valserina1Dall’alpinismo allo fino al parco avventura. Tutto pronto per la nuova stagione invernale. Si passa dallo di fondo e d’alpinismo al pattinaggio sul ghiaccio, ma anche equitazione e discesa con i gommoni sull’erba, e ancora un grande parco avventura, un poligono di tiro a segno, passeggiate sul dei fiori e tanti spettacoli e appuntamenti culturali e sportivi. Siamo a Oltre il Colle, dove associazioni, residenti, commercianti, turisti e amministrazione stanno facendo squadra per rilanciare in grande stile il piccolo paese di montagna che collega Valle Serina con la Valle del Riso, quindi Valle con la Valle Seriana. A riconoscere la positiva trasformazione che il paese sta attraversando è soprattutto il primo cittadino di Rosanna Manenti. «Il lavoro svolto e che si sta facendo in questi anni è tanto – spiega Manenti -, il paese offre attrattive di ogni genere che nessun turista immaginerebbe.

Tanti pure i giovani che credono nelle potenzialità di questo territorio e stanno investendo tempo e sacrifici. Sino a qualche anno fa, Oltre il Colle era soprannominato la “Perla delle Orobie”, l’obiettivo è quello di riportare il paese allo stesso splendore. I primi segnali positivi in termini di presenze turistiche iniziano a registrarsi. Il merito è di tutti. Parecchie pure le attività a conduzione familiare come le 19 aziende agrituristiche». C’è quindi solo da scegliere, perché sia d’estate sia durante l’inverno le iniziative nel paesino di montagna non mancano, come le più o meno impegnative sui monti che circondano la valle e le discipline sportive di vario genere.

In inverno è la patria degli , con piste di ogni tipo. Lo sciatore può dedicarsi allo sci alpino, sulle piste di Zambla Alta (dotate di innevamento artificiale) e del monte Alben, o allo sci nordico, con uno stupendo anello di 15 km in mezzo al bosco, la cui posizione riparata mantiene la in ottimo stato fino a primavera inoltrata. C’è posto pure per gli amanti del pattinaggio sul ghiaccio, sono disponibili 2 piste a Zambla Alta. Sul futuro della località, che continua a essere un tassello importante nella mappa del turismo orobico, il sindaco Manenti non ha dubbi. «Ci sono
tutte le condizioni per riportare Oltre il Colle allo splendore degli anni passati – spiega -. La stagione invernale è ai nastri di partenza e le iniziative in cantiere sono tante. Per dicembre è in programma la presentazione di un importante progetto di riqualificazione storico-artistica delle miniere di Zorzone. Turisti e residenti potranno scoprire questa nuova ricchezza».

L’Eco di Bergamo

Paesaggi invernali di Oltre il Colle e la Val Serina

Alberghi e Appartamenti a Oltre il ColleFotografie di Oltre il Colle