Arera Rolling Stone (Psyco Arera)

Oltre il Colle, Roncobello, _Reportages Non commentato »

Come vivere una delle nostre più famose montagne… da nord! Troppa gente affolla il versante sud dell’Arera per l’inaugurazione della Cattedrale Verde, così noi pensiamo di non lasciar solo il tetro, severo e bellissimo versante nord. Partiamo dalle Baite di Mezzeno con un vento gelido che ci accompagnerà fin quasi verso la vetta, è il respiro di chi sta a nord. Raggiungiamo il Branchino e la Bocchetta Ovest di Corna Piana, con breve deviazione alla vicina croce verso la Val Vedra. Seguendo il Sentiero dei Fiori attraversiamo la dolomitica conca del Mandrone, fino a prendere il costone Ovest dell’Arera, che risaliamo su erba fino ad un cocuzzolo con splendida vista sui rocciosi pendii terminali della montagna.

CONTINUA ARTICOLO »

Cinque cime per 5 matti: cavalcata su creste tra Calvi e Gemelli

_Reportages Non commentato »

Escursione ad anello: Carona, Lago Fregabolgia, Monte Cabianca, Monte Valrossa, Monte dei Frati, Pizzo Torretta, Pizzo del Becco, Laghi Gemelli, Carona. L’obiettivo iniziale era “ma si dai, facciamo un giretto panoramico… Cabianca, Valrossa e se ci sta il Torretta”…… alla fine l’abbiamo allungato un pò! Partiamo da Carona, arriviamo al Fregabolgia e da qui saliamo al Cabianca passando per il lago omonimo e per lo spallone; dopo aver suonato la campana di vetta scendiamo su facile costa fino a risalire sul contiguo Monte Valrossa, e da qui al Monte dei Frati.

CONTINUA ARTICOLO »

Giro ad anello: Pradella, Val Sanguinio, Farno, Giovanni Paolo II

_Reportages Non commentato »

Bellissima escursione ad anello che interessa ancora una volta la conca dei Laghi Gemelli. Partiamo prima dell’alba dalle Baite di Mezzeno da dove raggiungiamo il rifugio Laghi Gemelli e poi proseguiamo per la diga del Lago Colombo. Qui i lavori di sistemazione della diga ci costringono a deviare sulla sponda destra del lago da dove risaliamo a pratoni il versante settentrionale del Farno. Ci ricongiungiamo poi con la normale del Pradella che seguiamo fino sotto la cresta finale. Io, Moxer, Matu e Sergio lasciamo il setiero normale per risalire la bella cresta (nord-ovest?) che con qualche passaggio esposto ci porta alla grande croce di vetta!

CONTINUA ARTICOLO »

Traversata Corni di Sardegnana – Pizzo Torretta

_Reportages Non commentato »

E’ un bel gruppetto orobico quello che parte quest’oggi alla volta dei Corni di Sardegnana e del pizzo Torretta. Dentro di me c’è curiosità e un pizzico di timore per quella che è descritta come una escursione impegnativa.

Questi e altri pensieri vengono ben presto da me accantonati per concentrarmi sull’andatura che Ares più o meno involontariamente impone. In poco meno di un’ora siamo alla base dell’erto Vallone. Lo risaliamo decisi senza un percorso definito; oltrepassato un risalto roccioso, lo spettacolo che ci si para dinnanzi è davvero splendido.

CONTINUA ARTICOLO »