La Sanpellegrino lancia la valle Brembana a Expo

-La Valle Brembana Non commentato »

Valle Brembana – È l’acqua più famosa al mondo, ora anche acqua ufficiale di Expo 2015. Un traino per il turismo a San Pellegrino e in Val Brembana che non si poteva lasciare scappare. Così l’azienda di acque minerali nata un secolo fa accanto al Brembo farà da spot alla sua valle all’Esposizione universale, da maggio a ottobre del prossimo anno. E, intanto, sempre per il 2015, si prepara ad allestire un vero e proprio museo dedicato all’acqua, con reperti e materiale storico raccolto in oltre un secolo di storia di bollicine. Nel distretto Selvino e Aviatico Le due iniziative sono contenute e sono già state presentate alla Regione Lombardia (saranno comunque realizzate indipendentemente dall’eventuale finanziamento regionale) nell’ambito del Distretto dell’attrattività turistica (Dat), bando che prevede un massimo di finanziamento di circa 360 mila euro (su circa 800 mila euro complessivi del progetto presentato dal distretto).

CONTINUA ARTICOLO »

Algua, botta e risposta in Consiglio “Non abbiamo paura della fusione”

Algua Non commentato »

Algua – Consiglio comunale movimentato, quello che si è svolto ad Algua in Valle Serina, dopo le elezioni che hanno visto la vittoria di Pierangelo Acerbis e la sconfitta del favorito vicesindaco uscente, Enrico Sonzogni. All’ordine del giorno gli interventi da eseguire nei prossimi cinque anni e le mozioni della minoranza. «Le linee programmatiche che avete descritto sono molto simili alle nostre che abbiamo presentato nel 2009, come l’istituzione del Tavolo di lavoro per la programmazione turistica ed economica – è l’attacco di Sonzogni – ma punto ancora più grave è l’intenzione di unificare i servizi e gli enti della Valle Serina. Ciò significa che siete favorevoli alla fusione con i comuni.

CONTINUA ARTICOLO »

Dalla Val Serina ad Arezzo tra i big dell’arte del ferro

Algua Non commentato »

ferro-battuto1Algua – Un mestiere, ma anche un’arte. Tanto da meritare un Campionato del mondo. Nel quale, a inizio settembre, si è cimentato pure Michele Carminati, 37 anni, di Algua, unico bergamasco su 130 concorrenti arrivati da venti Paesi di tutto il mondo. Il titolo individuale di forgiatura è andato a un artigiano catanese, quello di squadra all’Austria. Ma l’aver partecipato rende già onore al nostro fabbro, uno dei pochissimi – forse si contano sulle dita di una mano – che nella Bergamasca proseguono questo antichissimo mestiere ancora secondo canoni tradizionali. Ovvero con la forgiatura a mano. Rifiutando categoricamente la produzione industriale in serie, dove la concorrenza della Cina e dell’Est Europa ha abbassato drasticamente prezzi ma anche qualità.

CONTINUA ARTICOLO »

Clamoroso ad Algua, Sonzogni ko: sindaci ed ex contro di noi

Algua Non commentato »

Algua – «I 204 che hanno creduto in noi hanno capito chi ha lavorato sporco in questo ultimo mese, hanno saputo distinguere tra i corretti e gli scorretti». Va giù pesante, su Facebook, Enrico Sonzogni, leghista candidato sindaco perdente ad Algua per la lista «Cambiamo insieme Algua». Assessore uscente in Comune e assessore titolare in Comunità montana, la sconfitta non se l’aspettava proprio. Soprattutto dopo che la squadra concorrente, giovane e alle prime armi, aveva anche rischiato l’esclusione per un errore formale nelle autenticazioni delle firme. Così continua sul web: «Contro di noi hanno lavorato sindaci, anche non di Algua, ex sindaci, ex vicesindaci, assessore ed ex assessori, consiglieri ed ex consiglieri. Tutti contro di noi. La vecchia Dc è tornata ma la nostra battaglia è appena iniziata».

CONTINUA ARTICOLO »