La Coppa Quarenghi si allarga a serbi e russi

San Pellegrino Terme Non commentato »

San Pellegrino Terme – La Coppa Angelo Quarenghi sale sull’ottovolante. L’edizione 2014 del trofeo internazionale che fa di San Pellegrino il cuore pulsante del calcio giovanile di fine estate è ai nastri di partenza: da domani a domenica, infatti, dodici compagini della categoria Esordienti (anno 2002) andranno a caccia del prestigioso alloro. Nell’albo d’oro spiccano i tre successi dell’Inter, i due dell’Atalanta nel 2012 e nel 2013 invece si erano imposte rispettivamente Milan e Torino. Saranno proprio i granata, peraltro, a dare inizio alle ostilità con la super sfida con l’Atalanta domani alle 21,30 per la migliore delle «ciliegine sulla torta» in una serata inaugurale che verrà aperta dalla sfilata delle compagini protagoniste per il centro del paese con tappa finale, naturalmente, al campo intitolato anch’esso ad Angelo Quarenghi.

CONTINUA ARTICOLO »

Fondo a Zambla, assegnati i titoli provinciali studenti bergamaschi

Oltre il Colle Non commentato »

Oltre il Colle – Sono state le nevi di Zambla Alta, a Oltre il Colle , a «laureare» i campioni di sci nordico delle scuole superiori bergamasche. Ieri si è svolta la prova unica della specialità, sotto una consistente nevicata e la montagna avvolta in una fitta nebbia, eppure con pieno successo dovuto allo Sci club Valserina – rappresentato dal presidente Paolo Maurizio – che impeccabilmente ha curato l’allestimento del campo di gara, all’organizzazione senza sbavatura alcuna della manifestazione curata dal Coordinamento scolastico provinciale – presente nella persona della responsabile Simonetta Cavallone – e al cronometraggio di una équipe della sezione di Bergamo della
Federazione italiana cronometristi.

CONTINUA ARTICOLO »

Valli bergamasche, ricetta Cisl: turismo, sociale e green economy

-La Valle Brembana Non commentato »

Valli Bergamasche – Per fermare il declino e rilanciare lo sviluppo delle Valli Bergamasche la Cisl di Bergamo scende in campo con un progetto integrato che è stato presentato lunedì 4 novembre. La scelta del sindacato bergamasco nasce dopo che la destrutturazione del sistema economico, iniziata nel 2008, che sta coinvolgendo il nostro Paese ha provocato un forte rallentamento anche dell’economia bergamasca, ma ancor più ha coinvolto le valli della nostra provincia.

CONTINUA ARTICOLO »

Il 1 novembre tutti in vetta al Canto Alto e sulle altre cime

-La Valle Brembana Non commentato »

canto-alto2Canto Alto – Alpinisti, rappresentanti delle Istituzioni, cittadini ed appassionati: insieme nell’ascesa in contemporanea, sospesa per la tragedia che ha colpito il C.A.I. bergamasco a ottobre. Il Comitato Bergamo 2019 e l’Unione Bergamasca delle Sezioni e Sottosezioni del CAI – Club Alpino Italiano, invitano tutti i bergamaschi a partecipare,venerdì 1 novembre, ad una giornata speciale, che vedrà la bandiera simbolo della Candidatura raggiungere le cime delle Orobie. L’appuntamento – che trova origine anche dalla ricorrenza dei 150 anni di attività del CAI, è parte del progetto ideato dall’Associazione Art’In“Oltre le Orobie, verso l’Europa” che ha come obiettivo quello di coinvolgere dalle radici il territorio nel percorso di avvicinamento alla selezione per la Candidatura Europea. L’iniziativa, rinviata qualche settimana a causa del tragico incidente che ha colpito Enrico Villa e Domenico Capitanio, generosi amici e esponenti di rilievo della sezione bergamasca del Club Alpino a cui certamente andrà il pensiero di tutti i partecipanti, prevede l’ascesa in contemporanea da parte di escursionisti e alpinisti, con la partecipazione del volontari della VI Delegazione Orobica del Soccorso Alpino CNSAS del CAI, che si daranno simbolicamente appuntamento, alle 11 del mattino, in vetta alle principali cime delle Orobie e di ogni valle bergamasca, per innalzare le bandiere con i simboli di “Bergamo candidata a Capitale europea della Cultura 2019”, del 150° CAI e 140° CAI Bergamo, “La montagna unisce”.

CONTINUA ARTICOLO »