Valle Brembana – Affluenza delle grandi occasioni sui comprensori sciistici dell’alta Valle Brembana, almeno a giudicare dai numeri registrati. Circa settemila le presenze per le piste di Valtorta-Piani di Bobbio, hanno superato gli ottomila skipass registrati invece sul comprensorio Ski, con un picco di presenze a San Simone. «Neve abbondante, bel tempo e impianti perfettamente funzionanti hanno reso possibile il tutto esaurito sulle nostre piste – dice Danilo Scaioli direttore degli impianti di sci Valtorta-Piani di Bobbio –. Siamo soddisfatti per le presenze, la nostra proposta piace a tanti sportivi». «Villeggianti, turisti e tanti amanti della neve hanno scelto per la giornata dell’Epifania il nostro comprensorio – spiegano dagli uffici Ski –.

Siamo davvero contenti di come le persone scelgano , Carona e San Simone per trascorrere le loro festività. Tante presenze anche nelle strutture ricettive. Le piste sono al top, la giornata di sole ha fatto il resto». Buone presenze ovunque, tutto esaurito si è registrato anche ai Piani dell’Avaro, per gli amanti dello sci di fondo, , ma anche bob e slittini. Dice Oscar Paleni gestore del rifugio ai Piani dell’Avaro: «Le presenze sono state parecchie, anche in orario serale. La neve non manca».

La strada che conduce ai piani dell’Avaro è rimasta chiusa al traffico nella notte fra domenica e ieri, solo attorno alle 10 è stata riaperta. In Valle Serina la pioggia degli scorsi giorni ha provocato qualche disagio, se pur contenuto. La neve ha infatti resistito. A l’anello di fondo ha avuto una buona affluenza con un manto di neve di qualità. A Zambla Alta hanno funzionato a pieno ritmo gli impianti di risalita. Vero protagonista in Valle Serina è stato il monte Arera, con tanti ciaspolatori ed escursionisti che hanno deciso per la giornata di raggiungere il rifugio Capanna 2000. «Complice il bel tempo, è stata una giornata ideale da trascorrere in – spiega Simone Carrara, maestro di sci alpino a Oltre il Colle –. Gli affezionati hanno scelto le piste da sci battute, tanti altri si sono avventurati su tracciati sicuri riservati a escursionisti». L’Epifania ha portato dunque una boccata di ossigeno per tutte le che la Valle Brembana offre.

Gran pienone anche ai campi di snowpark a Foppolo, mentre a , Imprese turistiche barziesi, gestore degli impianti di risalita, dichiara come le presenze siano state «buone», se pur non siano disponibili ancora i numeri delle presenze. Nei centri turistici della Valle Brembana l’Epifania è stata trascorsa con passeggiate sulla pista ciclabile, e iniziative promosse da Pro loco e comuni. A Serina Iuri , gestore dell’hotel Moderno, commenta la giornata di ieri in maniera positiva: «Il sole ha giocato a nostro favore – dice – nonostante parecchi villeggianti abbiano salutato la valle i giorni precedenti». Che le presenze nella giornata di ieri siano state parecchie lo testimoniano anche le code che dalle 16 si sono formate un po’ in tutta la Valle Brembana da in poi.

Massimo Pesenti – L’Eco di