Valtorta – Una stagione sciistica ottima nel comprensorio -Piani di Bobbio. Si stanno tirando i conti in questi giorni ma si può parlare di quasi duecento mila presenze dalla località di Barzio in Valsassina e trecentocinquanta mila dalla località brembana di . Molto soddisfatti i gestori e il direttore dell’ITB (imprese turistiche Barziesi), Danilo Scaioli: “E’ stata una stagione più che positiva, anche se fare del travagliato anno prima era comunque facile”.

Un inverno eccezionale quello di quest’anno, sulle nostre orobie la non è mai mancata, il meteo è sempre stato dalla parte degli sciatori, a differenza della scorsa stagione che fu deludente anche dal punto di vista climatico. Quest’anno un notevole afflusso di sciatori anche dall’estero. Oltre ai soliti appassionati, se ne visti anche di nuovi, con l’organizzazione di comitive di cinesi grazie a tour operator orientali che pescano dal milanese, dove la comunità cinese è molto ampia. Ma non solo, anche francesi e inglesi.

Si è tornati a livelli sorprendenti se si pensa ai prezzi di uno sport come lo . Il comprensorio è stato premiato da un grande afflusso anche per l’onesto prezzo dello skipass molto più economico che in altre località , ma allo stesso tempo uno dei migliori. Con la chiusura degli chiude anche la cabinovia che collega Barzio ai Piani di Bobbio e riaprirà con la stagione estiva. Per il prossimo anno sono in cantiere nuovi progetti che saranno esposti più avanti in modo da rendere il comprensorio più attrattivo per gli sportivi e non solo. Servizi adeguati, impegno e lungimiranza sono stati premiati.

Nicolò Belloli – Bergamo NEWS