Il Monte Corno Stella e’ una delle piu’ famose montagne bergamasche. Posto quasi al centro della catena orobica, sullo spartiacque principale, offre una salita assai remunerativa e una vista tra le piu’ belle dell’intera cerchia. Negli ultimi decenni dell’ ‘800 la montagna rappresentava la meta classica dei primi alpinisti bergamaschi e valtellinesi che lo salivano lungo sentieri tracciati dalle rispettive Sezioni C.A.I. e ancor oggi in buone condizioni di percorribilita’.

Partenza dalla località sciistica di Foppolo (1650 m) seguendo il segnavia n.205 e su strada sterrata costeggiando la pista di Sci della IV Baita si raggiunge il Passo della Croce (1953 m) e risalire infine con qualche tornante alla stazione superiore, oppure si può salire direttamente la pista da sci sotto la seggiovia guadagnando tempo.

Dalla stazione di arrivo della seggiovia IV Baita Montebello prendere a destra la strada asgrosilvopastorale che risale il versante sud del Montebello, il sentiero, in questo tratto, è per lo più pianeggiante e offre un’ampia veduta della sottostante valle di Carisole, che ospita gli impianti sciistici di Carona, proseguendo si giunge all’imbocco del lago Moro (2235 m), posto in posizione molto amena tra il passo di Valcervia e la costiera del Corno Stella. In questo punto è facile incontrare gruppi di stambecchi.

Traversato lo sbocco del lago Moro si riprende il sentiero 204 sempre su pendii sostenuti, anche se un po’ meno ripidi, con diverse diagonali, si percorre un tratto di cresta, quindi ci si riporta sul versante sud per un tratto di sentiero esposto ed infine si sale a zigzag fino alla croce 2620 m).

In vetta vi è la croce e un disco direzionale che vi aiuterà a riconoscere le varie montagne circostanti, dalla cima spiccano le vette orobiche del Pizzo del Diavolo di Tenda, Pizzo dell’Olmo a est; il Pradella, i Pizzi Farno e Arera a sud. A nord sono ben visibili le Alpi Retiche: il Monte Disgrazia, Il Cengalo e il Badile. A ovest le montagne del lecchese: le Grigne e il Resegone. Ma una delle cose più belle è la presenza di magnifici laghi incastonati tra i monti. Tra questi il lago di Publino con la sua diga, posto sotto le Cime dello Scoltador; il già citato Lago Moro; il laghetto del Corno Stella, la parte della Val Cervia, il Pizzo Zerna e, nelle giornate limpide anche il Monte Rosa.

 Reportages Corno Stella dal Forum della Valle Brembana

Domenica 03 Aprile 2011 – Alpi Orobie – Foppolo – Corno Stella
Alba al Corno Stella – Foppolo 3 luglio 2010
Foppolo – Montebello – Lago Moro – Corno Stella (2.620 m s.l.m.)
Escursione Foppolo – Lago Moro – Corno Stella
Scialpinistica pomeridiana anticima Corno Stella
Foppolo – Corno Stella – Invernale
Foppolo, Montebello, ascesa al Corno Stella