Algua, botta e risposta in Consiglio “Non abbiamo paura della fusione”

Algua Non commentato »

Algua – Consiglio comunale movimentato, quello che si è svolto ad Algua in Valle Serina, dopo le elezioni che hanno visto la vittoria di Pierangelo Acerbis e la sconfitta del favorito vicesindaco uscente, Enrico Sonzogni. All’ordine del giorno gli interventi da eseguire nei prossimi cinque anni e le mozioni della minoranza. «Le linee programmatiche che avete descritto sono molto simili alle nostre che abbiamo presentato nel 2009, come l’istituzione del Tavolo di lavoro per la programmazione turistica ed economica – è l’attacco di Sonzogni – ma punto ancora più grave è l’intenzione di unificare i servizi e gli enti della Valle Serina. Ciò significa che siete favorevoli alla fusione con i comuni.

CONTINUA ARTICOLO »

Costa Serina: a scuola si va gratis E la Tari gioca al ribasso

Costa Serina Non commentato »

Costa Serina – I cittadini di Costa Serina potranno usufruire, a partire dal mese di settembre, del trasporto gratuito alla scuola di Ascensione. È questo il più importante annuncio fatto durante la discussione del bilancio di previsione avvenuta nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale. A comunicare la decisione è stato il sindaco Fausto Dolci: «Era uno dei nostri principali punti del programma elettorale che abbiamo deciso di mantenere fin da subito». Marica Carrara, consigliere comunale di maggioranza delegata all’Istruzione e ai Servizi alla persona, ha aggiunto: «Abbiamo tolto questa spesa visto il peso con cui gravava sul bilancio delle famiglie del nostro paese». A usufruire dell’esenzione saranno i cittadini che distano dalla scuola più di 1,3 chilometri. «Questo perché – ha aggiunto il sindaco Dolci – per motivi di spazio sul pulmino vogliamo evitare che le famiglie che abitano nei pressi dell’edificio scolastico e che fino allo scorso anno non usufruivano del servizio di trasporto, lo utilizzino ora che è gratis». Inoltre il consigliere Carrara ha aggiunto che la tariffa della mensa rimarrà uguale rispetto a quella dello scorso anno e che, dal terzo figlio, ci sarà uno sconto del 50% del canone.

CONTINUA ARTICOLO »

A 4 mesi dalla frana in Valserina nessun lavoro: l’allarme dei sindaci

Serina Non commentato »

Valserina – Movimento franoso avvenuto il giorno 2/12/2013 sulla strada provinciale S.P. 27. E’ questo l’ordine del giorno dell’assemblea pubblica in programma sabato 12 aprile alle 10 all’oratorio di Serina. Da quattro mesi la Strada Provinciale è interrotta in località Rosolo a causa di una frana che ha causato la chiusura del ponte che collega i due versanti della Valle. L’instabilità della parete che sovrasta la località non permette, sino alla sua messa in sicurezza, di procedere alla sistemazione del manufatto. I residenti di tutti i comuni a monte della frana sono così costretti, nei loro spostamenti verso la Valle Brembana e Bergamo, a un tortuoso percorso alternativo, reso ancor più difficoltoso per i mezzi pesanti che vengono utilizzati dalle aziende che ne necessitano.

CONTINUA ARTICOLO »

Frana in Valle Serina “Siamo abbandonati”

Serina Non commentato »

La strada provinciale della Val Serina non riaprirà per l’estate. È una doccia fredda quella arrivata nei giorni scorsi sul turismo e l’economia dei sei comuni che si trovano oltre Ambria di Zogno: Algua, Costa Serina, Bracca, Serina, Cornalba e Oltre il Colle. Dal 3 dicembre scorso la principale via di comunicazione è interrotta in località Rosolo, circa un chilometro oltre il bivio di Costa Serina: una frana di circa 2.000 metri cubi di roccia ha danneggiato strada e ponte sottostante (in queste settimane si è provveduto a liberare dai detriti la carreggiata e a bonificare parte della parete rocciosa). Se, inizialmente, la ricostruzione del passaggio sul torrente poteva sembrare sufficiente per il ripristino della viabilità, la relazione geologica presentata alla fine del mese scorso ha radicalmente cambiato le prospettive: per sistemare quel tratto di strada servono almeno due milioni di euro.

CONTINUA ARTICOLO »