Nature, Art & Habitat in Valtaleggio

Taleggio Non commentato »

foto credit_Mick Dalrymple_NAHR group 2015Taleggio – Nella verde cornice della Val Taleggio (BG), ha preso avvio da pochi giorni Nature, Art & Habitat (NAHR), programma di residenza estivo che raduna una decina di ricercatori multidisciplinari da tutto il mondo invitati all’osservazione, all’analisi, all’emulazione della natura. Il progetto di studio dedicato alla biodiversità dei luoghi trova il suo fondamento nell’immersione nella natura montana quale fonte di ispirazione creativa e si propone come modello eco-sistemico di ricerca e attività culturali capaci di rivelare il forte legame tra gli organismi viventi (essere umani, specie vegetali e animali) e lo sviluppo di principi sostenibili per una convivenza più resiliente. Gli obiettivi dell’iniziativa includono inoltre quello di stabilire un contatto diretto con le comunità locali, di attivare collaborazioni e di stabilire nuove relazioni partecipative e imprenditoriali attraverso l’ideazione di progetti bio-ispirati capaci di calamitare attenzione globale sia grazie alla partecipazione internazionale che alla sua divulgazione online.

Ideatrice del programma è l’arch. Ilaria Mazzoleni residente da circa 20 anni negli Stati Uniti e docente di biomimetica presso il Southern California Institute of Architecture (SCI-Arc) di Los Angeles: facendo spesso ritorno nella sua valle di origine e intuendo il vigore delle risorse naturali ha pensato di orientare la propria passione ed esperienza alla valorizzazione dei territori montani locali.

 

CONTINUA ARTICOLO »

Laboratori creativi per conoscere la meraviglia Expo

Mezzoldo Non commentato »

UNICEF-Mezzoldo75Mezzoldo – Apprendere attraverso l’esperienza è il criterio che guida il progetto presentato per l’Expo di Milano 2015 dal rifugio «Madonna delle Nevi» di Mezzoldo (in Alta Valle Brembana) che, in collaborazione con il gruppo «Goo – Guardare oltre l’ovvio», propone per bambini e ragazzi – a partire dalla scuola dell’infanzia fino ad arrivare alla scuola secondaria di primo grado – una serie di laboratori creativo-esperienziali. Vivere una vacanza di una o più giornate in montagna non significa solamente relax e aria pura.

CONTINUA ARTICOLO »

In Valle il futuro è sempre più Green…Economy

-La Valle Brembana Non commentato »

IMG-20150415-WA0007Valle Brembana – Focus su energia rinnovabile, green economy e binomio obbligatorio sostenibilità e impresa. A chiudere gli incontri il ruolo di Regione Lombardia su politiche ambientali e energetiche. Il prossimo 22, 23 e 24 aprile, presso la Sala consiliare del Comune di Zogno, che ha promosso e patrocinato l’evento attraverso l’Assessorato alle Attività Produttive, si terranno tre serate dedicate ad «Eco Sostenibilità e Green Economy». Ogni incontro sarà condotto da ospiti di pregio ed improntato su tematiche d’approfondimento ben definite. Si partirà con un focus sulle fonti di energia rinnovabile e sulla green economy, con relatori la prof.essa M. R. Ronzoni dell’Università di Bergamo e il prof. D. Chiaroni dell’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano. Al centro del dibattito il sempre maggiore sviluppo di produzioni d’energia alternativa e sostenibile, resa possibile negli anni grazie all’intervento di privati e alla sensibilità delle Amministrazioni Locali.

CONTINUA ARTICOLO »

Villa d’Almé: un Arlecchino da 18 tonnellate

-La Valle Brembana Non commentato »

ImmagineValle Brembana — Cinque metri di altezza complessiva per 18 tonnellate di peso. Bergamo e la Valle Brembana, sabato 14 febbraio, renderanno omaggio ad Arlecchino, maschera bergamasca e brembana per antonomasia. Con una statua imponente, realizzata in marmo Bianco di Carrara e Arabescato Orobico dallo scultore del Duomo di Milano Nicola Gagliardi. Costata 60 mila euro, è stata voluta e sostenuta economicamente da alcuni imprenditori locali, dalla Comunità montana Valle Brembana e dai Comuni della valle.

CONTINUA ARTICOLO »