Laboratori creativi per conoscere la meraviglia Expo

Mezzoldo Non commentato »

UNICEF-Mezzoldo75Mezzoldo – Apprendere attraverso l’esperienza è il criterio che guida il progetto presentato per l’Expo di Milano 2015 dal rifugio «Madonna delle Nevi» di Mezzoldo (in Alta Valle Brembana) che, in collaborazione con il gruppo «Goo – Guardare oltre l’ovvio», propone per bambini e ragazzi – a partire dalla scuola dell’infanzia fino ad arrivare alla scuola secondaria di primo grado – una serie di laboratori creativo-esperienziali. Vivere una vacanza di una o più giornate in montagna non significa solamente relax e aria pura.

CONTINUA ARTICOLO »

Casaro ventenne ai Piani dell’Avaro, il suo Bitto sul podio a Morbegno

Cusio Non commentato »

BITTOCusio – Il Bitto brembano sale sul podio alla storica mostra di Morbegno. Merito di Erich Giupponi, ventenne casaro di San Pellegrino, che, alla 107a rassegna del formaggio re della Valtellina, ha conquistato la seconda posizione, lasciando dietro di sé oltre trenta espertissimi allevatori della provincia di Sondrio. Davanti a lui solo Flavio Mazzoni, 35 anni, di Albaredo (Sondrio), dominatore del concorso avendo ottenuto un altro alloro e due bronzi anche in altri concorsi dedicati a formaggi valtellinesi, il Casera e lo Scimudin.

CONTINUA ARTICOLO »

Zogno acquisisce l’ex sedime ferroviario e la stazione di Ambria

Zogno Non commentato »

Zogno – L’ex sedime della Ferrovia della Valle Brembana dovrebbe entrare nel patrimonio del demanio comunale di Zogno. È quanto prevede la delibera approvata nell’ultima seduta del Consiglio comunale che tramite i propri uffici ha avviato al demanio statale, proprietario dell’ex ferrovia, la pratica che dovrebbe portare al passaggio di proprietà. È un’opportunità che viene proposta dalla legge – è la precisazione in merito del sindaco Giuliano Ghisalberti – e nei rapporti intercorsi tra l’Amministrazione comunale ed il demanio si è recepita la disponibilità dell’ente statale alla cessione di questo spazio che percorre la zona bassa del paese, dal confine con Sedrina a quello con San Pellegrino, compresi tutti i manufatti che vi sorgono, ovvero i caselli o stazioni ferroviarie. E va ricordato in proposito che già il Comune di Zogno ha la disponibilità di quello di Ambria della cui ristrutturazione a uso sociale (per le associazioni, ndr) con recupero ambientale è già pronto un progetto che sarà concretizzato grazie a una convenzione con un privato, per cui a costo zero per le casse comunali».

CONTINUA ARTICOLO »

Economia e natura, Valtorta celebra la fiera zootecnica

Valtorta Non commentato »

Valtorta – Tutto pronto a Valtorta per l’edizione numero 67 della sua mostra concorso delle bovine di razza bruna in programma domani. A sostenere l’impegno organizzativo l’amministrazione comunale con l’assistenza tecnica dell’Associazione provinciale allevatori. Tanti i punti forti dell’evento: a cominciare dalla sua longevità, per passare alla qualità della produzionedella casera sociale che vanta una Dop (Formai de mut) e due prodotti presidio Slowfood(Agrì e Stracchino all’antica), oltre a un alpeggio che, unico sulla montagna orobica, identifica il formaggio prodotto: il Camisolo. Ma c’è anche un’altra peculiarità ricordata dal sindaco Piero Busi: «La zootecnia è irrinunciabile per il nostro comune per due buoni motivi:uno economico, con il recente inserimento di giovani operatori, e l’altro di carattere ambientale.

CONTINUA ARTICOLO »