Valtorta – Tutto pronto a per l’edizione numero 67 della sua mostra concorso delle bovine di razza bruna in programma domani. A sostenere l’impegno organizzativo l’amministrazione comunale con l’assistenza tecnica dell’Associazione provinciale allevatori. Tanti i punti forti dell’evento: a cominciare dalla sua longevità, per passare alla qualità della produzionedella casera sociale che vanta una Dop (Formai de mut) e due prodotti presidio Slowfood(Agrì e Stracchino all’antica), oltre a un alpeggio che, unico sulla orobica, identifica il formaggio prodotto: il Camisolo. Ma c’è anche un’altra peculiarità ricordata dal sindaco : «La zootecnia è irrinunciabile per il nostro comune per due buoni motivi:uno economico, con il recente inserimento di giovani operatori, e l’altro di carattere ambientale.

Valtorta ha infatti bisogno di una natura attraente, vivibile, che supporti il turismo». Altro motivo che rende interessante l’appuntamento valtortese sta nel fatto che è la prima mostra che dopo la conclusione della transumanza del bestiame, momento di confronto tra gli operatori reduci da una stagione quantomai critica. «Ho voluto constatare di persona l’andamento della stagione visitando numerosi –osserva Orfeo Damiani assessore all’Agricoltura della Comunità montana di Valle - per conoscere bene la situazione nonché al fine di una verifica del buon utilizzo delle risorse derivanti da fondi europei e regionali messe a disposizione del settore tramite l’ente comunitario. Complessivamente sono stati erogati 580 mila euro per manutenzione straordinaria degli . Per quanto concerne l’andamento della stagione d’alpeggio, ho notizie positive, a parte i pesanti disagi del maltempo. Il foraggio è stato sufficiente e la produzione casearia sarà di qualità eccellente». E per il futuro Damiani spiega che si sta pensando «a finanziamenti per l’acquisto di attrezzature d’azienda, di adeguamento di potabilizzazione e di impianti per l’abbattimento dei energetici». Domani la fiera inizia alle 9 sul piazzale all’ingresso dell’abitato, con l’arrivo del bestiame, per concludersi alle 12 con la premiazione degli allevatori.

Sergio Tiraboschi – L’Eco di

Hotel, Alberghi e Appartamenti ValtortaFotografie Valtorta
EscursioniManifestazioniSciare a Valtorta Piani di BobbioCartoline antiche