Continuano, a , i lavori di potenziamento dell’illuminazione pubblica per una spesa di 72 mila euro. Gli interventi sono stati illustrati all’ultimo Consiglio comunale dall’assessore ai Lavori pubblici Lino Gherardi. , Casarielli, e Tiolo sono le frazioni in cui si stanno eseguendo gli interventi maggiori. Durante il Consiglio sono state riconfermate le aree edificate non raggiunte dal metano che, quindi, potranno avere alcune agevolazioni fiscali per l’acquisto di gasolio e Gpl: si tratta di alcune contrade sul Monte di come Tiglio, Casarielli, Carubbo, Cornella, Pernice, Prisa alta e Prisa bassa;

a Spino tutte le case dalla chiesa verso monte, ma anche a nelle contrade Altemarie, , Complatto Parpaet e Ripa; quindi San Marco e San Salvatore. Approvata anche la nuova pavimentazione della contrada Tessi, a Spino al , per una spesa di circa 40 mila euro. La stessa impresa interverrà nel tratto di via Cardinal Furietti che sbocca su via San Lorenzo, in centro a Zogno, sostituendo la pavimentazione laterale, ora in ciottolato, con lastre in pietra, agevolando il passaggio dei pedoni.

Asfalto a nuovo, infine, per alcuni tratti delle strade comunali. «Sulla maggior parte delle strade il nuovo asfalto è già stato posato – ha spiegato l’assessore Gherardi – mentre a Poscante si interverrà a breve. I disagi al traffico, comunque, saranno sempre momentanei». L’asfalto è stato posato sul Monte di Zogno, in particolare San Cipriano e San Sebastiano, in centro a , a Miragolo San Marco, Somendenna, e Piazza Martina. A Poscante, invece, la riasfaltatura è ancora da realizzare.

Massimo Pesenti – L’Eco di Bergamo

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a ZognoFotografie immagini di ZognoEscursioni sui sentieri di ZognoManifestazioni a Zogno in media Valle Brembana