La casa del futuro è a Zogno

Zogno Non commentato »

green houseZogno – Si è tenuta venerdì 3 luglio l’inaugurazione della Green House di Zogno, edificio a «impatto zero» simbolo e prototipo della bioedilizia sostenibile, nel quale si potranno sperimentare e applicare politiche innovative in campo tecnologico, ambientale e sociale. Lo «zero energy building», voluto dalla Comunità montana Valle Brembana, realizzato all’interno del più ampio progetto «Covenant of Mayors», sarà aperto al pubblico e a completa disposizione del territorio per usi di tipo formativo, culturale e didattico. Quindi, non solo un luogo di attrazione e sensibilizzazione destinato ai temi ambientali, energetici e di sostenibilità, ma anche ai caratteri propri della Val Brembana e più in generale di tutto il territorio bergamasco. La casa ecologica sarà inoltre destinata ai 38 Sindaci del Covenant, diventando così il nuovo centro d’incontro e di riferimento per tutte le Amministrazioni comunali della Val Brembana, con l’ambizione neanche troppo nascosta di esserlo anche per tutte le altre (sono 150 le Amministrazioni che hanno sottoscritto il Patto dei sindaci in Provincia di Bergamo). «L’idea è nata da un viaggio nel 2010 a Bruxelles nell’ambito del Covenant of Mayors ed effettuato insieme al consigliere del Comitato economico e sociale europeo Antonello Pezzini e l’ex sindaco di Brembilla Gianni Salvi – ha affermato il presidente della Comunità montana Alberto Mazzoleni-.

CONTINUA ARTICOLO »

Valbrembana: stralciate cava e discarica d’amianto

Zogno Non commentato »

Zogno – “La cava di Stabello a Zogno, che prevedeva una cava a cielo aperto proprio all’ingresso della Valbrembana, è stata stralciata dal Piano cave allo studio della commissione, unitamente alla possibilità della discarica di amianto a Sedrina”. Lo ha reso noto l’assessore regionale all’Ambiente Claudia Maria Terzi. “E’ una notizia importante e positiva per il territorio, ed è una della prime questioni che mi è stata sottoposta dal sindaco Ghisalberti fin dall’inizio del mio mandato” ha detto la Terzi intervenendo oggi alla conferenza stampa convocata in Comune a Zogno per fare il punto sul piano cave della Provincia di Bergamo che passerà ora al vaglio del consiglio regionale.

CONTINUA ARTICOLO »

Festa della taragna, la tradizione servita in tavola con un sorriso

Zogno Non commentato »

Polenta-Taragna-Stabello30Zogno – Ce n’è per tutti i gusti e non solo per quanto riguarda il palato. La festa della taragna a Stabello di Zogno è un mix di piatti tipici, musica e allegria, che si svolge in un clima conviviale, degustando quello che da queste parti è considerato una dei piatti tipici più sfiziosi. Polenta gialla, Branzi, burro e salvia: la taragna, in porzione gigante, che sarà servita da questa sera a domani e nel weekend successivo da venerdì 19 a domenica 21 al campo sportivo della frazione. Il menu non delude anche questa 22a edizione così come l’intenso sforzo di tutto il paese, poco più di 500 anime, raccolto attorno alla manifestazione che richiama persone da Milano e bassa bergamasca. E sotto il tendone non mancano il profumo della carne alla brace, l’accento duro e vigoroso di chi prende le ordinazioni, delle donne che con i grembiuli bianchi preparano i piatti a base di casoncelli e selvaggina.

CONTINUA ARTICOLO »

Banda del giass, vittoriosa a Zogno, sfilano dieci carri

Zogno Non commentato »

Carnevale-di-Zogno2014-13Zogno – Una sfilata di Carnevale che ha battuto tutte le aspettative. Con famiglie, bambini, scuole dell’infanzia ed elementari. Tanti carri provenienti dalla Valle Brembana da Zogno e frazioni, dieci per la precisione. Nove invece i gruppi mascherati che hanno preso parte alla manifestazione promossa dal Comune e diventato negli ultimi anni il Carnevale più importante della valle. Un bagno di gente che ha letteralmente invaso l’oratorio di Zogno. Dopo tanti anni in cui non si vedeva una presenza così massiccia, i carri sono stati fatti disporre su più file.

CONTINUA ARTICOLO »