Una ventina di ragazzi della scuola primaria «Don Franco Bronzino» di ha partecipato a una giornata ecologica sulle sponde del torrente . L’iniziativa, che rientra nel programma del corso di ecologia portato avanti durante quest’anno scolastico in collaborazione con l’associazione « sedrinese», ha consentito di ripulire il torrente da rifiuti di ogni genere. Al termine della giornata ecologica, infatti, si sono contati decine di quintali di rifiuti, oltre a materiali ferrosi di ogni tipo, bottiglie in vetro e in plastica, gomme di automobili, autotreni, moto e biciclette.

«I ragazzi – spiega Pietro Alborghetti, presidente dell’associazione sportiva sedrinese – hanno lavorato in tutta e durante le operazioni di pulizia sono stati affiancati da e volontari della Protezione civile, oltre che dalle loro insegnanti, Costanza Tiraboschi e Patrizia Curti. Per loro è stata sicuramente un’esperienza estremamente utile ed educativa». L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con la società «Cannisti » e il Gruppo comunale di Protezione civile Massimo Licini di Sedrina, oltre che con il patrocinio dei Comuni di Sedrina e di Brembilla e dell’assessorato Caccia e Pesca della .

L’iniziativa rientra nel corso ecologico organizzato dall’associazione «Pesca sportiva Sedrinese» in collaborazione con le insegnanti e gli alunni delle classi quinta elementare di Sedrina, che oltre alla giornata ecologica prenderanno parte anche a visite guidate al polo Bas, all’incubatoio di Ponte Nossa e alle sorgenti della Nossana, e parteciperanno a incontri con agenti della Polizia provinciale».

«Il corso – prosegue Alborghetti – ha come obiettivo principale la sensibilizzazione dei più giovani alla salvaguardia della natura e dell’ambiente. Si concluderà con un tema scritto svolto in classe. Un’apposita commissione valuterà i temi e i migliori elaborati saranno premiati con un attestato di benemerenza».

L’Eco di

Alberghi, ristoranti e Appartamenti BrembillaFotografie Brembilla
EscursioniManifestazioniCartoline antiche