Gerosa: corsa contro il tempo per riaprire la piscina

Gerosa Non commentato »

Gerosa – Riaprirà, molto probabilmente già da quest’estate, la piscina di Gerosa. A distanza di quattro anni da quando chiuse i battenti, la piscina avrà un nuovo gestore e darà nuovo slancio turistico al paesino della Val Brembilla. Ma come si è arrivati fino a qui? La proprietà della struttura era infatti duplice: Comune di Gerosa e Calor System possedevano entrambi mezza torta, 50% a testa, e fino a poco tempo fa non era stato possibile trovare un accordo per garantire la riapertura, per via dei costi elevati degli interventi di recupero da sostenere.

CONTINUA ARTICOLO »

Algua fa i conti, spese mirate per la viabilità e i servizi

Algua Non commentato »

Algua – Viabilità e servizi in cima agli obiettivi del bilancio di previsione di Algua al centro dell’ultimo Consiglio comunale. Un bilancio approvato con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione della minoranza. La discussione si è aperta con la relazione del vicesindaco Enrico Sonzogni, che ha concluso il suo intervento dicendo: «Le nostre spese si sono concentrate sulla sistemazione delle opere pubbliche, come ad esempio la viabilità, cercando di valorizzare al meglio le nostre risorse e di migliorare il più possibile i servizi ai cittadini». Il capogruppo di minoranza Rosario Gusmini ha interrogato l’amministrazione sull’eccessiva spesa informatica e sul costo per il consumo dell’energia elettrica: «È un punto – ha detto il consigliere di opposizione – che avevo già sollevato: il costo di 19 mila euro ci pare elevato».

CONTINUA ARTICOLO »

I pescatori affilano l’amo, Domenica riapre la stagione

-Il fiume Brembo Non commentato »

pesca Si apre domenica mattina all’alba la stagione di pesca per molti dei circa ventimila appassionati bergamaschi. Dalle 6,30 scatterà, infatti, la possibilità di immergere le lenze nelle acque dette di «tipo B», che includono tra l’altro i fiumi Serio e Brembo con relativi affluenti, il torrente Borlezza, gli immissari del lago d’Iseo e i laghi alpini. Gettare l’amo è consentito da un’ora prima del sorgere del sole a un’ora dopo il tramonto. La nuova stagione di pesca porta con sé una significativa novità: la Provincia – dove il settore fa capo all’assessore Alessandro Cottini – ha, infatti, deciso di introdurre per la prima volta l’utilizzo del tesserino segna-pesci, su cui i pescatori potranno indicare gli esemplari catturati delle varie specie.

CONTINUA ARTICOLO »

Pesca, parte la sfida tricolore

Zogno, _Sport Hobby Non commentato »

Valle Brembana – Oggi e domani, sulle rive del Brembo, si disputeranno le due prove di finale del campionato italiano individuale seniores e del campionato italiano individuale speranze di pesca con esche artificiali da riva 2010. La manifestazione richiamerà a Zogno e a San Pellegrino i migliori pescatori, in corsa per il tricolore, del panorama agonistico nazionale dedicato allo spinning: particolare tecnica di pesca che prende il nome dal movimento dell’esca, rigorosamente artificiale, utilizzata per la cattura delle trote. Gli Italiani individuali a spinning si inseriscono nell’attività agonistica targata Fipsas (Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee) e vedono come società organizzatrice la «Pesca sportiva dilettantistica Zogno» con presidente Santino Gotti.

CONTINUA ARTICOLO »