Orobie Meteo Orobie – La stagione invernale, dopo lo “stop” forzato a causa della presenza dell’Alta pressione oceanica, ha ripreso il suo “cammino” stagionale nel fine settimana appena trascorso, riportando un pò di sulle . Il passaggio perturbativo del fine settimana ha “aperto” la alle correnti settentrionali, in seno a veloci impulsi artici, ma che non porteranno precipitazioni nevose sulle Orobie. Con la “disposizione” delle correnti da nord, la catena alpina farà da “baluardo” agli impulsi freddi provenienti dalla banchisa artica.


Per le Orobie? Putroppo le precipitazioni saranno “relegate” sui crinali di confine, salvo alcuni sconfinamenti nella serata di Martedì 5 Febbraio, con neve oltre i 1000 metri. Le temperature con la ventilazione da nord, a volte con episodi favonici, subiranno un aumento moderato, e la massime potranno “toccare” perfino i 9°C.

Le minime nelle ore più fredde, toccheranno i -1/-2°C, nei fondivalle, più freddo in quota. Secondo i maggiori centri di calcolo i maggiori gli impulsi artici continueranno ad attraversare la nostra Penisola almeno fino al prossimo fine settimana, con “risvolti” precipitativi per le Orobie putroppo assenti. Dovremmo aspettare probabilmente la seconda decade di Febbraio, quando l’arrivo di correnti umide e la presenza di aria fredda, potrebbe creare un buon “mix” per nevicate finalmente sulle nostre Orobie.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo