Orobie Meteo Orobie – La autunnale dopo tanta dinamicità, concluderà il suo “percorso” stagionale con ulteriore “fermento” tra piogge intense e a quote sempre più collinari. Dopo un fine settimana “tranquillo” con cieli grigi e precipitazioni assenti, nuovamente si “spalanca” la porta Atlantica e per l’intera settimana le saranno interessate da forti precipitazioni, anche nevose. La causa? Una intensa “pulsazione” della corrente a Getto in “uscita” dal nord America andrà ad “invigorire” la profonda e già attiva saccatura sul Regno Unito, pilotando verso il Mediterraneo occidentale un vasto fronte perturbato.

Con la “disposizione” delle correnti da Sud/ ovest le precipitazioni si intensificheraano verso la barriera alpina, con accumuli precipitativi sulle Orobie molto ingenti. Il maltempo inizierà ad interessare le Orobie ad iniziare dalla giornata di Martedì 27 Novembre, per poi proseguire almeno fino a Giovedì 29 Novembre. Previste anche per le Orobie piogge da moderate a forti, con accumuli stimati compresi tra 60-80 mm. Neve? Sì tanta ed inizialmente a quote elevate. Si inizierà dai 2000 metri di Lunedì 26 Novembre, per poi scendere sotto i 1600 nella serata di Martedì 27 Novembre, per poi toccare i 1200 metri tra Mercoledì 28 e Giovedì 29 Novembre.

Con una quota neve molto elevate nei primi giorni di maltempo, è necessario prestare la massima attenzione per i corsi dei , specialmente quelli di piccola “portata”, a rischio esondazione. Probabilmente avremo una pausa precipitativa nella giornata di Venerdì 30 Novembre, con un ritorno a nuove precipitazioni nella giornata di Sabato 1° Dicembre. Nel frattempo aria più fredda avrà raggiunto le Orobie, e le precipitsazioni questa volta potranno essere nevose attorno ai 400 metri.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo