Foppolo – Siamo in pieno agosto, ma , la più alta della , in attesa che arrivi l’inverno, non può certo starsene con le mani in tasca. Estate e primo autunno sono infatti i periodi migliori per rinnovare piste e preparare la stagione. Così le salite della Quarta e del Montebello sono in pieno cantiere. Due gli interventi principali iniziati: i lavori per la cabinovia a otto posti che, in sostituzione delle due attuali seggiovie, porterà gli sciatori, senza tappe intermedie, dal piazzale di arrivo delle piste fino al Montebello in soli otto minuti. Avrà una capacità di trasporto di 2.800 persone all’ora e costerà nove milioni e mezzo di euro, a carico della Super Ski, la società dei comuni di Foppolo, e Valleve. Quindi addio code alla partenza degli impianti e addio alle storiche seggiovie del Montebello e della Quarta Baita.

Magazzino di 800 metri
In questi giorni si sta preparando il terreno per il magazzino di 800 metri quadrati che, alla partenza dell’impianto, dovrà ospitare le cabine (obbligatorio per legge). Lavori iniziati, ma la conclusione non è certa per la prossima stagione e, probabilmente, bisognerà attendere l’inverno 2012-2013 per utilizzare la cabinovia. Contemporaneamente, in zona Foppelle, a monte del residence K2, sono iniziati i lavori per la futura Foppolandia, il parco divertimenti sulla destinato ai bambini: avrà discese di tubing, percorsi, pupazzi, giochi e due nastri trasportatori coperti, simili a quello entrato in funzione la scorsa stagione a Carisole. Diversamente da quest’ultimo, però, avrà una copertura trasparente.

Alle Foppelle, in pratica, si sta livellando il terreno della pista della Quarta Baita con la zona del K2. E Foppolandia sarà pronta per la prossima stagione invernale. Ma Foppolo guarda soprattutto al progetto di rilancio affidato dallo scorso anno al gruppo De Benedetti, tramite la società costituita ad hoc denominata «Devil Peack» (facente capo alla Jupiter, finanziaria del gruppo Cir). L’operazione, per un investimento complessivo di circa cento milioni di euro, prevede la radicale trasformazione del piazzale Alberghi: saranno realizzati 200 appartamenti in un villaggio alpino pedonale, con tre piazze, negozi, uffici, bar e ristoranti. Quindi tre piani sotterranei con 1.200 posti auto. Oltre alle residenze turistiche sono previsti almeno mille posti letto alberghieri.

Visita delle catene alberghiere
«Il gruppo, partendo dalla bozza originaria che definisce volumetrie e destinazioni – spiega il sindaco di Foppolo Beppe Berera, presidente anche della Brembo Super Ski – sta elaborando le prime soluzioni progettuali. La società che sta lavorando all’operazione ha una rete di rapporti con imprese e architetti di fama. Il gruppo ormai nostro partner nel rilancio della stazione è di livello internazionale e assolutamente credibile. Quindi non ci resta che lasciarli lavorare. Già diverse catene alberghiere hanno fatto visita a Foppolo, insieme al gruppo De Benedetti, per la futura gestione degli . Non ci sono stati dati tempi, ma siamo fiduciosi». Nelle ultime quattro stagioni il comprensorio di Brembo Ski ha investito complessivamente 15 milioni di euro, tra nuove seggiovie, tracciati, campi scuola e impianti di innevamento programmato. Altri 30 i milioni che saranno investiti nei prossimi anni per potenziare l’offerta sia invernale sia estiva.

Giovanni Ghisalberti – L’Eco di Bergamo

La nuova pista Ski e i lavori alla vallettina per la Cabinovia di Foppolo

Alberghi, Hotel, Appartamenti, ResidenceManifestazioni ed eventi a Foppolo
Fotografie immagini di FoppoloScialpinismo
Alberghi sciare in Valle BrembanaEscursioni itinerari a Foppolo

www.foppolo.orgalberghi.foppolo.orgnews.foppolo.orgwebcam.foppolo.orgforum.foppolo.orgwww.foppolo.bizfotografie.foppolo.bizappartamenti.foppolo.bizimpianti.foppolo.biz