San Pellegrino Terme – Diventa per la prima volta intercontinentale la «Coppa Quarenghi » di San Pellegrino, torneo di calcio giovanile, riservato alla categoria esordienti (12 e 13 anni), in programma da domani a domenica prossima. Tra le novità di questa settima edizione, infatti, ci sarà la del del Brasile, alla sua prima partecipazione. L’altra novità sarà la formazione londinese dell’Arsenal, mentre la terza formazione straniera sarà la finlandese Helsinki. Il più importante in Lombardia Le squadre estere si aggiungeranno al resto delle contendenti italiane, ovvero la rappresentativa della , quella della , quindi Atalanta, AlbinoLeffe, Inter, , Juventus, Torino e Genoa. Nelle precedenti edizioni, tra le formazioni straniere, avevano partecipato anche il Borussia, il Barcellona, lo Spartak Mosca e il Manchester City.

Il torneo giovanile di San Pellegrino, oggi il più importante in Lombardia insieme allo «Scirea» di e organizzato da un apposito comitato, nasce nel ricordo del medico della Grande Inter di Helenio Herrera, Angelo Quarenghi, a cui oggi è intitolato anche lo stadio di San Pellegrino. Corre il 1960 e nella cittadina termale si allenano Mazzola, Guarneri e Suarez. Ma a provocare il colpo di fulmine che farà di San Pellegrino la seconda patria dell’Inter è il figlio del Mago. Si infortuna a un braccio e viene accompagnato alla clinica Quarenghi dove opera il dottor Angelo, conosciuto da tutti come Angiolino.

Papà Herrera viene subito colpito dalla professionalità e dall’umanità di Angelo e, senza molti preamboli, gli chiede di diventare il medico ufficiale della sua Inter. Inizia così, casualmente, un legame fortissimo tra Quarenghi, l’Inter e San Pellegrino che durerà per anni. Il programma della Coppa prevede per domani, dalle 20, la delle squadre partecipanti per le vie del paese, con l’arrivo allo stadio comunale. Qui è prevista anche l’esibizione della Fanfara garibaldina. Dalle 21,30 il via al torneo, con la partita inaugurale tra il Milan, detentore del trofeo, e la rappresentativa della Valle Brembana, composta da calciatori provenienti dalle diverse squadre vallari. Da venerdì mattina, alle 9, le altre partite, a partire da San Paolo-Genoa. Programma, bus e trenino Gli incontri si disputeranno poi sino a sabato, dal mattino alle 9 fino alle 22. Domenica, dalle 14,30, le finali. Quella che assegnerà il trofeo sarà alle 19,30. Tutti gli incontri saranno a ingresso libero.

L’Eco di