Blello inaugura la strada e omaggia Papa Giovanni

Blello Non commentato »

Blello – Sarà inaugurata domenica, alle 10, a Blello, la nuova la nuova strada comunale, di un chilometro e 300 metri, che dal paese porta alla chiesa e al cimitero. Un’opera attesa da almeno un decennio – quando iniziarono i lavori –, di fatto già percorribile da circa due anni, ma conclusa solo dopo la posa dei guardrail e del collaudo. E con l’intitolazione prevista per domenica, a Giovanni XXIII Santo. «Finalmente a Blello, il più piccolo comune della provincia di Bergamo, dopo anni di attesa, la chiesa e il cimitero sono raggiungibili da una strada carrabile – dice il sindaco Luigi Mazzucotelli –. Fino a poco tempo fa per aggiungere la chiesa bisognava camminare per 15 minuti sulla vecchia mulattiera, e fino a non pochi anni fa in occasione dei funerali, le bare venivano portate a spalla. Quando sono stato eletto sindaco di questo bellissimo paese ho visto realizzata la strada, mancavano le barriere di protezione, alcuni lavori di rifinitura e il collaudo. Queste opere sono state realizzate per rendere la strada percorribile e sicura.

CONTINUA ARTICOLO »

Fulmine uccide tre mucche, un’altra fugge, cade e muore

Blello Non commentato »

temporaleBlello – Il temporale le ha colte di sorpresa mentre si trovavano a pascolare nei prati sopra il piccolo centro abitato di Blello, tra Valle Imagna e Val Brembilla, e così non sono riuscite a sfuggire a un fulmine di un temporale improvviso che le ha uccise sul colpo. Protagoniste di questa triste vicenda, loro malgrado, tre di quattro vacche di proprietà di un allevatore della zona, che gravita tra Blello e Corna Imagna e che tutti i giorni le curava e le faceva uscire ed entrare dalla stalla.

CONTINUA ARTICOLO »

Pure Blello ribelle a Uniacque

Blello 1 Commento »

Blello – Davide contro Golia, ovvero il minuscolo Blello contro il gigante Uniacque. Il più piccolo Comune della Valle Brembana esce dalla società di gestione dell’acqua, andando ad aggiungersi ai Comuni ribelli (su tutti Serina), contrari alla cessione del servizio idrico integrato a un unico ente. Questa sera, il Consiglio comunale revocherà la delibera con cui, il 7 ottobre 2011 aveva aderito a Uniacque, acquistando azioni societarie e affidando il servizio all’unico gestore. Motivo dello strappo? «Uniacque è venuta meno alle promesse fatte da diversi anni: avrebbe dovuto potenziare il nostro acquedotto. Invece, causa carenza di fondi, non farà nulla», dice il vicesindaco Dante Todeschini.

CONTINUA ARTICOLO »

Blello ribelle ora va verso Berbenno

Blello Non commentato »

Valle Brembilla – Dopo anni di approcci più o meno amichevoli, tra Gerosa e Blello è ormai separazione, consensuale. Fino alla scorsa primavera Blello avrebbe dovuto fondersi con Gerosa e Brembilla creando l’unico Comune di «Val Brembilla». A volere l’unificazione fu l’allora sindaco Dante Todeschini, oggi vice, con i sindaci ancora in carica di Brembilla Gianni Salvi e di Gerosa Pierangelo Monzani. Poi il cambio di amministrazione, con il nuovo primo cittadino di Blello, Luigi Mazzucotelli, ex vigile urbano di Rota Imagna, che cambia direzione, dicendo di aver ascoltato il volere della piccola comunità (il paese, con una settantina di residenti, è il più piccolo della provincia). Gerosa s’arrabbia e, ora ha revocato le convenzioni con Blello, per lo smaltimento rifiuti, nelle frazioni di Blello di Gerosa, Canto del Ronco, Campetto, Musita, Grumello e Fracchia. E poi ha revocato anche la convenzione per la pulizia delle strade dalla neve.

CONTINUA ARTICOLO »