Spettabile redazione, da alcuni anni ho acquistato casa a Serina ed ho constatato con rincrescimento che l’Amministrazione comunale non fa nulla per limitare la velocità dei veicoli nelle strade che attraversano il paese. In particolare, la via Dante e la via Valli sono diventate delle piste da corsa per le motociclette e né i Vigili urbani né i si sono mai viste all’opera per contrastare le follie velocistiche dei centauri che, imballando i motori, si lanciano all’assalto della strada gareggiando spesso tra di loro.

Forse si aspetta che succeda un incidente mortale per provvedere. Si dice che l’Amministrazione comunale non interviene perché la competenza sulla strada non spetta ad essa, ma alla Provincia. Si dice anche che sia allo studio una serie di semafori dissuasori di velocità. In ogni caso, niente di concreto è stato finora fatto ed i cittadini assistono impotenti – e impauriti per la loro sorte e quella dei loro bambini se si azzardano ad attraversare le strade – alle bravate delle flotte di spericolati che specialmente nei giorni di fine settimana risalgono la verso . Scrivere alle autorità locali non serve a nulla, perché anche in altra occasione, di fronte ad una precisa denuncia ai sensi di legge per una certa irregolarità riscontrata nel mio condominio, non ho ottenuto alcun riscontro.

Gianfranco de Zuccato

Risponde Michele Villarboito, sindaco di : «Premetto che per un’Amministrazione comunale è importante che tutti i cittadini, residenti o villeggianti, abbiano a cuore ogni aspetto legato al territorio che hanno scelto come residenza principale o come località di villeggiatura. Se poi si parla di stradale ogni consiglio è sempre prezioso. In particolare la via Dante Alighieri è stata oggetto proprio in questi ultimi mesi di alcuni importanti interventi legati alla dei pedoni: lungo il marciapiede a tergo della strada provinciale sono state posizionate n. 18 fioriere di legno ed è stata realizzata ex novo tutta la segnaletica orizzontale con cinque passaggi pedonali di colorazione bianca su sfondo rosso per una migliore visibilità. La segnaletica verticale molto evidente all’interno del perimetro del centro abitato di Serina risponde perfettamente ai requisiti del codice della strada.

I controlli sul territorio sono rigorosi sia da parte degli agenti di Polizia municipale presenti nel periodo estivo in numero superiore all’organico e sia da parte dei Carabinieri che tra l’altro hanno la propria Stazione di comando all’inizio della via citata in premessa. Le verifiche trovano riscontro nel numero dei verbali depositati agli atti. In ambito amministrativo progetti e strategie sono all’ordine del giorno. È indubbio che si possa sempre migliorare. Nella speranza che i problemi condominiali siano stati risolti dall’amministratore condominiale e non dal sindaco, distintamente ringrazio. L’occasione è quella per invitare tutti a visitare il nostro splendido paese».

Lettere al Direttore de L’Eco di