Valbrembana, mille studenti alla centrale di Mezzoldo

Mezzoldo Non commentato »

UNICEF-CAI-Valle-Brembana82MEZZOLDO — Quasi mille i ragazzi hanno visitata ieri mattina la centrale elettrica di Ponte dell’Acqua di Italgen, a Mezzoldo, in Alta Val Brembana. L’iniziativa rientra nell’ambito di “Aiutiamo i giovani a scalare il futuro”, promossa dall’Unicef e giunta quest’anno alla sua sesta edizione. Tra i presenti anche numerose autorità locali in rappresentanza dei Comuni della zona, della Provincia di Bergamo e del Cai dell’Alta Val Brembana che hanno potuto vedere dal vivo il funzionamento di un impianto idroelettrico e della diga ad esso collegata.

CONTINUA ARTICOLO »

Alta Valle Brembana, i prodotti tipici si scoprono con le ciaspole

-La Valle Brembana Non commentato »

Ciaspole-Avaro32Ciaspole in Valle Brembana – In estate è un luogo di villeggiatura allietato da una miriade di manifestazioni per tutti i gusti, durante la stagione invernale la montagna è attiva con attività che vanno oltre lo sci. Ecco quindi che l’Alta Valle Brembana, poco distante da Bergamo, è meta per tutti gli appassionati che vogliano dedicarsi al pattinaggio, allo sci di fondo o allo sci alpinismo e, soprattutto, per chi ama intraprendere escursioni con le ciaspole. L’occasione giusta è Ciaspolando con Gusto, l’iniziativa che unisce il piacere di una passeggiata sulle ciaspole alla possibilità di degustare e acquistare i prodotti della Valle direttamente dai produttori.

CONTINUA ARTICOLO »

Unicef e Cai in vetta a sostegno dei bimbi del Terzo mondo

Mezzoldo Non commentato »

UNICEF-Mezzoldo75Mezzoldo – Giovani e scuole in prima linea con il progetto realizzato dall’Unicef e dal Cai per la lotta alla mortalità infantile nei Paesi in via di sviluppo. «Aiutiamo i giovani a scalare il futuro» il nome dell’iniziativa realizzata in collaborazione con la Provincia di Bergamo, la Diocesi e le autorità locali. Giovedì 25 settembre si terrà la quarta edizione della Giornata di scuola e solidarietà in montagna che vedrà i ragazzi della scuola primaria e secondaria protagonisti assoluti. Il programma prevede camminate in montagna con giro delle abetaie per le scuole primarie, percorso della strada Priula per le scuole medie e un’escursione culturale per le scuole superiori con visita ai borghi di Oneta, di Cornello del Tasso e sosta al rifugio Madonna delle Nevi. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le nuove generazioni sul tema della mortalità infantile, molto diffusa nei Paesi in via di sviluppo a causa della mancanza di vaccini e di strutture sanitarie specializzate. Con la campagna «Vogliamo arrivare a zero», promossa sempre dall’Unicef, si intende azzerare il numero delle vittime in questi Paesi.

CONTINUA ARTICOLO »

Mezzoldo: Bosco fatale per i fungaioli quattro morti in dieci anni

Mezzoldo Non commentato »

Mezzoldo – Quasi ogni anno un infortunio grave e nell’arco di un decennio quattro morti. Tutti concentrati in un’area boscosa nella zona di Mezzoldo, quella del Ponte dell’Acqua. Una zona insidiosa da affrontare con cautela. Il sindaco Domenico Rossi l’aveva detto l’altro giorno in occasione dell’incidente mortale che ha coinvolto un fungaiolo: «State attenti, la montagna è tanto bella quanto insidiosa, per cui quando venite per escursioni o in cerca di funghi state attenti a dove andate, non allontanatevi troppo dal sentiero tracciato che di funghi se ne trovano ugualmente».

CONTINUA ARTICOLO »