Dopo parapiglia e denunce, Serina aspetta l’esito del voto

Serina Non commentato »

Serina – Cresce il clima di tensione a Serina, in attesa dei risultati elettorali di oggi. Nell’ultima settimana di campagna c’è stata un’escalation di episodi che ha visto contrapposte le due liste in gara, fino a venerdì sera, quando c’è stato anche uno scontro fisico tra candidati. «Mi si è scagliata contro a notte fonda», denuncia Michele Villarboito, sindaco uscente, candidato sindaco ad Aviatico e candidato consigliere a Serina, nella lista Lega Nord capeggiata da Giovanni Fattori. Lei, Francesca Scanzi, 24 anni, candidata nella lista «Futuro&Tradizione», sostiene di aver solamente lanciato un’accusa di «assenza di maturità » ai leghisti per aver riempito di volantini la ringhiera di casa di Andrea Tiraboschi, aspirante sindaco del suo gruppo. È stata una vigilia elettorale ad alta tensione, tra urla, minacce e insulti, finita per la ragazza al Pronto soccorso dell’Ospedale di San Giovanni Bianco. Villarboito il giorno successivo si è invece recato alla caserma dei carabinieri di Serina per depositare una denuncia per ingiurie e minacce contro la ragazza, contro il candidato sindaco Tiraboschi e i familiari di lui. Le versioni della notte «brava» non sembrano collimare perfettamente.

CONTINUA ARTICOLO »

Foppolo: il vento ferma la seggiovia, polemica per Bremboski

Foppolo 5 Commenti »

Foppolo – La seggiovia Valgussera, del comprensorio Bremboski, è stata riattivata oggi (nella mattinata di domenica 8 gennaio), dopo quasi un’intera giornata di stop dovuta a danni causati dal forte vento. Molti lettori ci segnalano con un pizzico di polemica di aver pagato comunque lo skipass a prezzo intero nella giornata di sabato, ma la società Bremboski replica: “Al momento dell’acquisto abbiamo avvisato tutti dei problemi in corso”. Tutto è iniziato venerdì sera. Vento forte. I gestori hanno iniziato a temere per gli impianti. “Raffiche incredibili tra i 170 e i 200 chilometri orari – spiega Andrea Bosco, di Bremboski -. Proprio sabato mattina, con parecchio afflusso di sciatori, la seggiovia Valgussera non era funzionante, per danni causati dal vento”.

CONTINUA ARTICOLO »

Preso cervo record, per portarlo a valle serve l’elicottero

Lenna 8 Commenti »

Lenna – Verrà portato a valle stamattina, con un elicottero, il grosso cervo abbattuto ieri sul monte Ortighera, a Lenna, in alta Valle Brembana. Troppo pesante la carcassa dell’ungulato, un peso stimato vicino ai 200 chili, per ipotizzare una diversa modalità di recupero, e si è appunto deciso di far ricorso al mezzo aereo. Ma andiamo con ordine. Nelle prime ore di ieri da Dossena è uscita in battuta di caccia, ovviamente autorizzata, una squadra di ungulatisti, capitanata dall’accompagnatore Giuseppe Omacini, esperto cacciatore che, alcuni anni fa, quando venne aperta la caccia al cervo, ebbe la ventura di abbattere il primo esemplare.

CONTINUA ARTICOLO »

Video: I possenti bramiti dei Cervi Brembani

-La Valle Brembana Non commentato »

Eccezionali documenti video, quelli registrati dalle fototrappole di Silvano Sonzogni alias “subiot“.  Si tratta del periodo d’estro dei Cervi che  seguendo un ciclo millenario e spinti da pulsioni primordiali, si avviano, dalla metà di questo mese alla metà di Ottobre, ad affrontare  la loro stagione riproduttiva fatta di sfide, lotte e conquiste amorose. Il Cervo condensa in sé forza, l’astuzia ed una potenza fisica  non comuni negli altri animali selvatici abitanti l’arco alpino, tanto che nella letteratura specifica questo animale si è conquistato  la definizione di Cervo Nobile Europeo. Praticamente è da tutti considerato il Re della Foresta. Il Cervo è il più maestoso ungulato che frequenta le nostre splendide Orobie ed anche il più elusivo: inutile tentare di avvicinarne uno nel resto dell’anno.

CONTINUA ARTICOLO »