Se non avrò costi aggiuntivi e particolari responsabilità, permetterò nei giorni di mercato di parcheggiare nel campetto dell’oratorio». Sono le parole di don Luigi Manenti, parroco di San Giovanni Bianco che smorza la polemica dopo la decisione dell’amministrazione comunale di non richiedere, per l’inverno, alla parrocchia, l’utilizzo a parcheggio nei giorni di mercato, del . «Per i residenti e per chi solitamente viene al mercato è diventata abitudine parcheggiare nel campetto parrocchiale – spiega don Manenti –. Non nego di essere disponibile a una riapertura invernale. Devo capire le responsabilità e i costi aggiuntivi». «C’è anche il parcheggio sopra il supermercato che è poco utilizzato – aggiunge il vicesindaco di Oscar Mostachetti.

E vorrei sottolineare che, da quando il campo non è usato a parcheggio, non ci sono state auto parcheggiate in divieto di sosta o parcheggi pubblici intasati. Nelle vie limitrofe all’oratorio, da gennaio a settembre, non è stata emessa alcuna sanzione, mentre dal 12 settembre è stata elevata una sola multa per violazione del codice della ».

L’Eco di