Orobie Meteo: Si stà esaurendo questa fase “acuta” invernale, la più “cruenta” degli ultimi anni, e la più “estesa” nel tempo, almeno una decina di giorni. Dove hanno “fallito” irruzzioni artiche e perturbazioni atlantiche, l’Orso Siberiano ha “centrato” l’obiettivo Italia, senza fare “sconti” a nessuno. In questi giorni le correnti siberiane, sono state “sostituite” da correnti settentrionali asciutte, che hanno il “merito” di riportare le temperature su valori “accettebili”.

Tuttavia la situazione nel comparto europeo è in continua evoluzione, a causa del Vortice Polare molto “instabile”. Nel fine settimana una saccatura dal nord Europa, valicherà la catena alpina e le Orobie, richiamando correnti umide sud-occidentali, e formando un profondo minimo depressionario al largo del Golfo ligure. Nella giornata di Sabato 18 Febbraio assisteremo ad un aumento della copertura nuvolosa, com prime precipitazioni a partire dalla serata.

Nella giornata di Domenica 19 Febbraio le preciptazioni aumenteranno di intensità a partire dal tardo pomeriggio, con quota verso i 1000 metri. Le temperature dopo il rialzo dei giorni scorsi subiranno una lieve flessione, con massime comprese tra 7/8°C e minime tra 5/6°C. Le precipitazioni continueranno anche nella giornata di Lunedì 20 Ottobre, con quota in calo verso 800 metri.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo