L’Istituto di San Pellegrino Terme conquista l’argento a San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza. Due studenti di cucina della scuola , Marco Rota, 18 anni, di Carvico, e Samuele Carminati, 18 anni, di Medolago hanno, infatti, raggiunto il secondo posto al nono concorso nazionale intitolato «Dal bosco al piatto», riservato a piatti con i e organizzato dalla sezione locale dell’Associazione maitres italiani (Amira). I due allievi dell’Alberghiero di San hanno raggiunto il posto d’onore nella categoria «cucina di sala», ovvero nel servizio cosiddetto «alla lampada», quello preparato davanti al cliente. Marco e Samuele hanno deliziato la giuria con un «castello di petto di volatile (anatra e pollo) con rositti, cappella di porcino e crostoni di », accompagnato da vino rosato «Val di Neto».

Al termine della prova (in gara 12 istituti provenienti dalla Calabria e da Roma), i due allievi bergamaschi si sono piazzati primi a pari merito con l’istituto Vespucci della capitale. E solo il ballottaggio finale ha fatto propendere la giuria per la scuola romana. Grande soddisfazione, comunque, per i due allievi, accompagnati, nella trasferta sulla Sila, dagli insegnanti Claudio Parimbelli e Carlo Calvetti. «È stata una bellissima esperienza – dicono i due ragazzi – e dobbiamo ringraziare il dirigente scolastico Silvano Nespoli per l’opportunità che ci è stata offerta».

Sempre l’Alberghiero di San Pellegrino, lo scorso 28 ottobre, alla Fiera di , ha vinto il concorso di cucina intitolato ad Alfredo Sonzogni (ex insegnante a San Pellegrino) tra istituti orobici, indetto dall’Associazione cuochi di . L’alloro è andato a Marco Stagi, 17 anni, di Ponteranica, mentre Alice Viscardi, 17 anni, di , ha conquistato il terzo posto. I due alunni sono stati premiati con medaglia e attestato dal direttore dell’Ascom di Renato Rodigari e dal presidente dell’Associazione cuochi di Raffaele Auriemma.

L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti S.Pellegrino TermeFotografie