Il mio incontro col Papa, e tutto quel he ne è seguito

Valtorta Non commentato »

busiValtorta – Piero Busi è un personaggio unico, quasi leggendario. Politico di lunghissimo corso, è il sindaco più longevo d’Italia e ha battuto anche i record europei. Il suo “castello” è l’intero paese di Valtorta, un piccolo borgo in cima alle montagne, ma i suoi possedimenti coprono un territorio molto più vasto. Un giorno un tale lo presentò come il vicerè della Valle Brembana. Lui lo interruppe subito: “Perché vice?”.

CONTINUA ARTICOLO »

Zogno, Orlandini nuovo capogruppo degli alpini

Zogno Non commentato »

Zogno – A termini di statuto il gruppo alpini di Zogno ha rinnovato il consiglio direttivo giunto a scadenza triennale di mandato. Il rinnovo ha portato pure a una riassegnazione dell’incarico di capogruppo: ha lasciato Luigi Garofano e gli è succeduto Giovanni Orlandini. Nota storico-statistica: con oltre 320 soci il gruppo scarpone zognese è attualmente il più numeroso della sezione Ana bergamasca, essendo pure nel ristretto novero dei gruppi di più antica costituzione, novant’anni festeggiati due anni orsono con una grande manifestazione provinciale. Luigi Garofano ha messo lo zaino a terra dopo trent’anni di permanenza ai vertici del gruppo, prima come vicecapogruppo e da 21 anni come capogruppo, un incarico che lo ha visto costantemente impegnato nelle numerose attività svolte dagli alpini.

CONTINUA ARTICOLO »

Alpini di Zogno, s’inaugura monumento ai Caduti

Zogno Non commentato »

Notte-Bianca-Zogno2Zogno – Un nuovo monumento ai Caduti di tutte le guerre in occasione del 40° anniversario della chiesetta alpina al Monte Castello di Zogno. È l’iniziativa del gruppo alpini di Zogno, fra quelli che contano più iscritti nella Bergamasca, in programma domani. «Vogliamo riportare alla memoria i sacrifici di tantissime persone, non solo zognesi, che hanno perso la vita nel corso delle due guerre mondiali – spiega Luigi Garofano, a capo del sodalizio zognese –. Vogliamo trasmettere questa memoria alle generazioni future». Il nuovo monumento ai Caduti è di dimensioni notevoli, costruito accanto alla chiesetta alpina al Monte Castello di Miragolo San Marco.

CONTINUA ARTICOLO »

A Roncobello festa in famiglia Marito e moglie davanti a tutti

Roncobello Non commentato »

Roncobello – C’è Irene, una «briciolina » di quattordici mesi che aspetta impaziente appena oltre la linea bianca del traguardo della 31ª edizione della Roncobello- Laghi Gemelli-Roncobello, una skyrace massacrante – per la cappa di caldo che incombe sulla Valsecca – di 22 km in tutto, con la ripidissima salita al Passo di Mezzeno per 1.400 metri di dislivello. Scruta l’inizio dei cento metri finali della gara ed ecco che ad un tratto comincia ad applaudire, perché là in fondo è comparso il suo papà. La scena si ripete più tardi quando ad arrivare è la sua mamma. Sono, per la cronaca, Paolo Gotti e Lisa Buzzoni ambedue dell’Altitude Race, primi nelle rispettive classifiche. Bellissima scena a coronamento di una manifestazione perfetta nell’organizzazione che ha capofila la Pro loco che raggruppa altre associazioni locali.

CONTINUA ARTICOLO »