Gara del BoscaioloLuciano Busi «re» con la scure a
I colpi poderosi sferrati da nervi d’acciaio su pesanti tronchi di legno hanno entusiasmato e divertito il pubblico che ha seguito la gara del boscaiolo, disputatasi a Ornica e a Santa Brigida, grazie all’organizzazione degli alpini. A Ornica a primeggiare nella competizione a colpi di scure è stato Luciano Busi di , che ha avuto la meglio sugli altri 11 sfidanti. Al secondo posto, in una finale che li ha visti appaiati fino all’ultimo fendente, si è piazzato Giuseppe Pesenti di Brembilla, vincitore a pari merito con Giovanni Tassis di San Giovanni Bianco nell’edizione dello scorso anno. Avvincente è stata anche la gara a tempo con il segone.  

La coppia più veloce a tagliare il tronco è stata quella formata da Bortolo Alcaini e Costante Bonzi di , già trionfatori nel 2006 e nel 2005. Particolarmente divertente è stata la sfida al tiro alla fune che ha visto in campo squadre maschili, femminili e due agguerrite formazioni di ragazzini. Per la categoria delle donne, le «Sagge» hanno battuto le «Pazze», mentre nella sfida maschile la squadra «Bastonate» ha letteralmente trascinato oltre la linea i tenaci uomini di «Cornate». Un premio è andato anche ai vincitori della gara con la motosega. I partecipanti dovevano tagliare una «fetta» di tronco, cercando di avvicinarsi il più possibile al peso-campione di 753 grammi. Con soli dieci grammi di scarto hanno conquistato il primo posto Doriano Belotti e Massimo .

Gara del Boscaiolo Ornica

Altrettanto spettacolare è stata la gara disputatasi a Santa Brigida nel campo comunale. L’iniziativa è stata inserita nel programma delle manifestazioni dopo quasi vent’anni di assenza e gli alpini del paese hanno messo in moto un’efficiente macchina organizzativa. Un folto pubblico ha circondato l’area di gara, incitando i concorrenti con vivo entusiasmo.

 Boscaiolo Ornica Alta Val Brembana

La finale per il primo e secondo posto della gara di scure ha regalato una sorpresa: invece del classico tronco posto a terra, gli organizzatori hanno predisposto due alti fusti piantati verticalmente nel terreno. Compito dei boscaioli era tagliare il tronco facendolo cadere su un palloncino. Alla fine la sfida è stata vinta da Ruggero Manzoni di Santa Brigida su Giuseppe Pesenti di Brembilla.

– L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti Ornica
Fotografie immagini di Ornica
Escursioni sentieri in Ornica e dintorni