Serina – Una comunità in 52 scatti. È il libro «Gente di . Ritratti fotografici di Giacinto », presentato davanti a un pubblico di un centinaio di persone. Il volume racconta la comunità di Valpiana, frazione di Serina, negli Anni ’40, con fotografie di donne, uomini e bambini. Autore delle fotografie è Giacinto , morto nel 1945, fratello del noto pittore Trento. «La famiglia di fin dai primi anni del ‘900 frequenta la località di Valpiana nelle vacanze estive – hanno spiegato Belotti e Tiraboschi, autori dei saggi introduttivi al libro – e ha intrecciato ben presto una sorta di affettuoso legame con la località montana e le fotografie che sono state pubblicate ne sono la concreta testimonianza».

La galleria iconografica del volume è in grado di esprimere con precisione il carattere e l’identità della gente di Valpiana. Dalla maggior parte dei soggetti fotografati s’intuiscono le fatiche del lavoro contadino, che per secoli ha costituito la risorsa economica principale del borgo di Serina. Ogni scatto è accompagnato dalla didascalia, scritta dallo stesso Longaretti, che cita il nome, e spesso il soprannome, del soggetto immortalato.

Tra le pagine si possono incontrare anche persone attualmente viventi e che erano presenti alla manifestazione. Alla presentazione sono intervenuti anche Claudio , a nome del gruppo locale, il vicesindaco e i familiari di Giacinto Longaretti. Il libro, edito dal gruppo , è stato regalato a tutte le famiglie di Valpiana al termine della presentazione.

Arizzi – L’Eco di

Hotel, Alberghi e Appartamenti SerinaFotografie