Boletus Regius – Porcinello giallo – E’ uno dei più belli in generale, per il singolare contrasto del rosso lampone del cappello ed il giallo del gambo. Attenzione però, in alcuni casi é risultato essere indigesto, usarlo quindi con la dovuta cautela. E’ un , ancor oggi, oggetto di attento studio da parte di “Boletologi” e appassionati, per la “dubbia” commestibilità e la notevole somiglianza con il Boletus pulchrotinctus, fortemente sospetto come portatore si sindrome pardinica. In Valle Brembana si trova dalla primavera inoltrata negli anfratti umidi e sabbiosi dei boschi di latifoglie in particolare castagni, querce, faggi, tigli e betulle.

Carne Compatta, soda, poi molle; presto dura e coriacea quella del gambo, giallo–bario o giallo-limone; al piede mostra colre rosato, esposta all’aria quasi sempre è immutabile. Nei punti erosi dalle larve e dai parassiti assume tonalità rugginose. Odore tenue un poco fruttato. Sapore grato.

Funghi in Valle Brembana, Boletus Regius – Porcinello giallo

in tempo reale la situazione Funghi in Valle Brembana