A Camerata Cornello, in occasione della 60ª Festa del Monte Venturosa, si propone la 13ª Scalata al Monte Venturosa organizzata dal Gruppo Amici delle Baite con la collaborazione tecnica del Gruppo sportivo . È una corsa in montagna tutta in salita, a quota 900 la partenza ed a quota 1.900 l’arrivo, giusti mille metri di dislivello per un percorso di circa 5 km di sviluppo su terreno particolarmente impervio e ripido. Si parte dalla località Brembella, che è una delle contrade alte di , e si conclude alla Baita del Giacom posta nei pressi della vetta del Venturosa.

Il raduno dei concorrenti è alle 8 a Brembella presso la Segheria Giupponi, il via verrà dato alle 9,30 con primi arrivi al traguardo previsti per le 10,30. A seguire la celebrazione della Messa e nel primo pomeriggio le premiazioni. Si gareggia pure a Piazzatorre dove viene proposta una skyrunning di 23 km (per cui una mezza maratona) su un percorso molto impegnativo che rende questa gara molto tosta sul piano tecnico/agonistico con momento di alta spettacolarità per glie escursionisti presenti sul tracciato. Si tratta della terza edizione della manifestazione che nei primi due anni ha avuto notevole successo. Il percorso prende le mosse dalla piazza del Municipio per salire verso il Monte Zuccone, da qui al Monte Toracchio per culminare ai 2.000 metri di quota della Torcola Soliva dove sorge il Rifugio . Si prende poi per , si scende al Rifugio Gremelli e quindi in zona pattinaggio per riprendere quota passando per la Pista del Bosco, raggiungendo ancora il Rifugio Gremelli per puntare poi alla Costa Piana e da qui scendere verso il centro. Su percorso ridotto viene proposta una non competitiva di 12 km. Il raduno è alle 8 alla Pro loco, il via alle 9.

L’Eco di