Cassiglio, deserto il bando dell’ostello “Ma c’è interesse”

Cassiglio Non commentato »

Cassiglio – È andato deserto il bando per la gestione dell’ostello comunale, in località Fusine di Cassiglio, che scadeva a fine agosto. «Negli ultimi giorni – spiega il sindaco Fabio Bordogna – ho accolto l’interesse concreto di almeno un paio di ipotetici futuri gestori, ma hanno saputo del bando solo tramite il vostro giornale e ormai i tempi per la consegna della documentazione erano ristretti». L’amministrazione comunale ha quindi deciso di aprire un nuovo bando, con l’importo a base d’asta fissato sempre in 7.500 euro all’anno, da consegnare in tre rate, e con la durata della gestione di sei anni, che scadrà il 25 settembre.

CONTINUA ARTICOLO »

Cassiglio cerca un gestore per rilanciare l’ostello

Cassiglio Non commentato »

Cassiglio – È iniziato il conto alla rovescia per il bando per la gestione dell’ostello comunale, in località Fusine di Cassiglio. L’importo a base d’asta è fissato in 7.500 euro all’anno, da consegnare in tre rate, e la durata della gestione è di sei anni. Le offerte, in aumento, vanno presentate entro mezzogiorno del 28 agosto, giorno nel quale, alle 18,30, avverrà la gara con l’apertura delle buste. La struttura dispone al piano L’ostello di Cassiglio è in attesa di un nuovo gestore seminterrato di reception, taverna, centrale termica, depositi, pertinenze e un’area verde esterna vicino alla Valle Stabina. Al piano rialzato, invece, si trovano cucina e dispensa, la sala ristorante con 40 posti, il soggiorno, servizi e ingresso principale.

CONTINUA ARTICOLO »

Arretrati Ici, a Cassiglio arrivano 57 mila euro

Cassiglio Non commentato »

cassiglio1Cassiglio  – Una boccata d’ossigeno in un periodo di grande difficoltà economica per il Comune di Cassiglio, che incasserà da Italgen 57 mila euro. Nelle scorse settimane, infatti, il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità la proposta della società, proprietaria dello sbarramento del lago, oltre che di condotte, canali e un impianto verso il territorio di Ornica: riscuotere una cifra significativa, equivalente agli arretrati Ici (ora Imu) degli ultimi sei anni. Contenzioso dal 2005 A incassare per primo in alta Valle Brembana è stato il Comune di Mezzoldo. Ora è la volta di Cassiglio. Ma il contezioso tra iComuni e la proprietaria degli impianti idroelettrici ha inizio nel 2005, quando la legge ha stabilito in modo definitivo cosa sia considerato ai fini della rendita catastale per le centrali.

CONTINUA ARTICOLO »

Frana finisce nel lago di Cassiglio, tanta paura, nessun ferito

Cassiglio Non commentato »

frana-cassiglio1Valle Brembana – Un costone roccioso è scivolato nel lago di Cassiglio: fortunatamente non ha travolto nessuno evitando così una strage. Pomeriggio di paura per i bagnanti in villeggiatura sul lago di Cassiglio, alta Valle Brembana. Una piccola frana si è staccata dal costone roccioso finendo in acqua: nessuno è rimasto ferito. La frana, che si è verificata verso le 16, ha sollevato soprattutto tanta polvere: è caduta distante una cinquantina di metri da torrente e bagnanti ed è finita sopra alcuni alberi. Non ha, quindi, provocato danni a persone o cose.

CONTINUA ARTICOLO »