Cassiglio – È iniziato il conto alla rovescia per il bando per la gestione dell’ostello comunale, in località Fusine di . L’importo a base d’asta è fissato in 7.500 euro all’anno, da consegnare in tre rate, e la durata della gestione è di sei anni. Le offerte, in aumento, vanno presentate entro del 28 agosto, giorno nel quale, alle 18,30, avverrà la gara con l’apertura delle buste. La struttura dispone al piano L’ostello di Cassiglio è in attesa di un nuovo gestore seminterrato di reception, taverna, centrale termica, depositi, pertinenze e un’area verde esterna vicino alla Stabina. Al piano rialzato, invece, si trovano cucina e dispensa, la sala ristorante con 40 posti, il soggiorno, servizi e ingresso principale.

La zona notte si trova al primo e al secondo piano e può ospitare una ventina di persone, mentre all’esterno si trova un fabbricato accessorio con autorimessa. L’attuale gestione terminerà il 30 settembre. «Abbiamo deciso di anticipare la chiusura del bando a quella della struttura per garantire una continuità del servizio – spiega il sindaco Fabio -. Nel frattempo abbiamo vinto un bando della Regione destinato agli ostelli: si tratta di 20 mila euro che ci permettono di realizzare il bagno nelle stanze che ne erano prive». I lavori, già appaltati, partiranno a fine ottobre e dai primi di dicembre l’ostello potrà aprire di nuovo le porte.

Arizzi – L’Eco di Bergamo

Alberghi, appartamenti a Cassiglio – Fotografie immagini di Cassiglio – Escursioni sui sentieri di CassiglioManifestazioni ed eventi a Cassiglio