Averara, è l’ora di Egman, ma dalla lista sconfitta arriverà il vicesindaco

Averara 1 Commento »

Averara – Ad Averara il sindaco uscente Angelo Cassi passa lo scettro al suo vice. Il nuovo primo cittadino è infatti Mauro Egman, 34 anni, della lista Insieme». Con il 62,80% di preferenze, pari a 76 voti, Egman rientra nel municipio in piazza della Vittoria portando con sé quattro consiglieri: Silvia Guerinoni (4 voti), Gianfranco Egman (10), Igor Rovelli (5) e Dino Baschenis (6). E, sostenuto dal consenso di 41 voti (33,88%) su un totale di 120 schede valide, si è accaparrato gli altri due posti in consiglio Fabio Annovazzi, candidato nella lista «Insieme per Averara». Con lui anche Giovanna Paninforni (9 voti).

CONTINUA ARTICOLO »

Eletti i nuovi sindaci di Averara, Blello, Mezzoldo e Oltre il Colle

Averara, Blello, Mezzoldo, Oltre il Colle Non commentato »

Una lunga diretta elettorale con i risultati in tempo reale dai Comuni chiamati al voto in Valle Brembana. Mauro Egman della lista civica “Insieme” è il nuovo sindaco di Averara; Luigi Mazzucotelli diventa il primo cittadino di Blello per la lista civica “Alleanza per Blello”, ha vinto col 55,88% con 38 voti; Domenico Rossi della lista “Stella alpina” è il nuovo sindaco di Mezzoldo, il nonno del neosindaco si chiamava anch’esso Domenico Rossi ed era il podestà del paese; A Oltre il Colle la spunta il senatore Valerio Carrara del gruppo “Rinnovamento e progresso” è stato eletto sindaco con 370 voti.

CONTINUA ARTICOLO »

Averara – Divise le liste amiche, e la corsa si fa in quattro

Averara Non commentato »

Averara – La nuova legge per i comuni di piccole dimensioni stabilisce ranghi ridotti per le liste elettorali che sostengono i candidati alla carica di sindaco. Ad Averara, con 185 abitanti, non è quindi mancata la fantasia: candidare due liste amiche, probabilmente per dare la possibilità agli elettori di una scelta più ampia. Sembrava infatti certa l’unione tra le due liste del paese: quella della maggioranza uscente «Le torri» con quella di minoranza «Stella alpina». Alla poltrona a sindaco, invece, concorre sia la lista del vice uscente, Mauro Egman, sia quella del consigliere di minoranza, Fabio Annovazzi, rinnovate nei simboli. «Non c’è stato nessun litigio, ci siamo divisi per motivi contingenti», spiega Annovazzi, mentre Egman aggiunge: «È sempre aperta, da parte nostra, una finestra di collaborazione». Contrariamente alla previsioni, quindi, gli abitanti di Averara dovranno scegliere tra due liste locali e due liste cosiddette civetta. Egman, l’attuale vicesindaco di 34 anni, concorre con la lista «Insieme». «È formata da un mix di giovani del paese – dice –. Alcuni hanno già avuto esperienze in ambito amministrativo mentre altri si mettono in gioco per la prima volta».

CONTINUA ARTICOLO »

Ad Averara sfuma l’unione tra le due liste ora in Consiglio

Averara Non commentato »

Contrariamente alla previsioni, Averara, con i suoi 185 abitanti, ha quattro candidati alla poltrona di sindaco. Due liste sono locali, altre due vengono da lontano. Sembrava certa l’unione tra le due liste del paese: quella della maggioranza uscente «Le torri» con quella di minoranza «Stella alpina». Ieri, però, agli uffici comunali è stata presentata sia la lista di Mauro Egman sia quella di Fabio Annovazzi, rinnovate nei simboli.

CONTINUA ARTICOLO »