pistefoppolo

Bremboski: Acquista uno skipass stagionale e scia a Madonna di Campiglio. Al via la prevendita degli stagionali con una collaborazione eccellente. Proseguono a ritmi serrati i lavori di sistemazione delle piste. E’ iniziata la campagna promozionale di Brembo Ski a sostegno della prossima stagione invernale 2009/2010. Con un certo anticipo e con molta tempestività, il comprensorio sciistico dell’Alta Brembana propone agli appassionati una serie di iniziative veramente interessanti per acquistare in anticipo lo skipass stagionale valido a Foppolo, Carona e San Simone.

E’ un’operazione che, già gli scorsi anni aveva riscosso un certo successo (l’anno scorso erano stati più di mille i sottoscrittori in prevendita) ed è appunto per questo motivo che il Consiglio di Amministrazione di Brembo Ski, apportando importanti novità, vuole riproporre l’iniziativa con uno slogan semplice ma efficace “Prima Arrivi, Meno Spendi”. Infatti, acquistando lo skipass stagionale entro il 1 novembre 2009 si possono ottenere sconti da un minimo di 29.00 € per i senior sino ad un massimo di € 40.00 per gli stagionali baby, junior e adulto, mentre per lo stagionale famiglia lo sconto sale a € 70.00.

Ecco nel dettaglio i vari prezzi:
Stagionale Baby (per i nati dopo 30.11.2001) € 155.00 anziché € 195.00
Stagionale Junior (per i nati dopo 30.11.1993) € 240.00 anziché € 280.00
Stagionale Adulto € 370.00 anziché € 410.00
Stagionale Senior (per i nati prima 30.11.1944) € 280.00 anziché € 309.00
Stagionale Famiglia € 920.00 anziché € 990.00
Lo skipass stagionale avrà validità dal 05 dicembre 2009 al 06 aprile 2010, due giorni dopo Pasqua.

Ma la novità più importante e sotto certi aspetti accattivante è che i possessori dello stagionale Brembo Ski avranno diritto ad una giornata sci gratuita sulle nevi di Madonna di Campiglio, dove sarà possibile sciare sino al 25 aprile 2010. La Prestigiosa stazione sciistica trentina ha aderito a questa iniziativa promozionale con grande spirito collaborativo, ritenendo opportuno se non addirittura necessario, aiutare in questo modo una fra le più importanti stazioni delle , che svolgono un’importantissima azione di promozione ed avviamento allo sci, soprattutto verso i più giovani e che per svariati motivi sta attraversando un momento un po’ delicato, ma che sta dimostrando grande vitalità e voglia di riconquistare quella posizione d’assoluto prestigio nel panorama dello sci lombardo.

Aiutare con azioni sinergiche , significa aiutare l’intero mondo dello sci e del turismo invernale, fanno sapere dal quartiere generale delle Funivie di Madonna di Campiglio, le piccole o medie stazioni invernali lombarde vengono considerate da Madonna di Campiglio importanti ambasciatori per la pratica di questo bellissimo sport che deve puntare soprattutto sui giovani e le famiglie; è infatti, forse l’unica disciplina sportiva che può essere praticata congiuntamente da tutto il nucleo famigliare in tutto relax ed all’aria aperta, aspetto fondamentale per la nostra salute.

Nel frattempo continuano a ritmi serrati i lavori a Foppolo; in questi giorni ferragostani sono al lavoro decine di operai per terminare in tempo utile la nuova pista Nif che parte dal Monte Valgussera a 2.200 mt. di quota e le piste Pitarocca e Canalino che partono dal Montebello a quota 2.100 mt. L’intervento più significativo riguarda sicuramente la pista che scende dal Valgussera: gli sciatori dal prossimo inverno potranno godere di un tracciato completamente nuovo della lunghezza di 1.400 mt. con una larghezza media di oltre 70 mt. e un dislivello di 410 mt. Questi i numeri di una pista che senza ombra di dubbio segnerà la svolta per l’intera località e che ben si adatterà a gare nazionali ed internazionali.

Contestualmente proseguono anche i lavori per completare l’innevamento artificiale garantendo così, a partire dalla prossima stagione, il collegamento tra le stazioni di Foppolo e Carona. Questi lavori andranno a completare quelli iniziati lo scorso anno e che hanno riguardato la realizzazione della nuova seggiovia quadriposto che porta al Valgussera dalla conca di e soprattutto con la radicale sistemazione delle piste esistenti e la definizione di alcuni tracciati nuovi quali: il classico Montebello, la pista Due e l’attacco della variante Tre. In totale sono oltre 8 i milioni di euro che i comuni di Foppolo Carona e hanno investito per il rilancio dell’intero comprensorio sciistico e che rappresentano il maggior investimento di una società impianti nella e uno degli investimenti più importanti degli ultimi anni nell’intero .

La Gallery fotografica dei lavori sulle Piste di Sci di Foppolo