Olmo al Brembo – Sarà Olmo al Brembo a ospitare oggi la festa annuale dei gruppi Avis dell’alta Valle Brembana. Dal 1967, anno di fondazione del sodalizio, la manifestazione si svolge in modo itinerante in uno dei venti paesi che compongono la sezione. «La festa ha principalmente due obiettivi: premiare i donatori più assidui e promuovere l’associazione, in particolare tra i giovani, soprattutto in questi anni di carenza di donazioni» spiega Flavia Bonzi, presidente della sezione.

Alle 17,30 è fissato il ritrovo al municipio per l’accoglienza, sulle note della banda di San Martino. Poco prima delle 18 prenderà il via il corteo lungo la strada che porta alla parrocchiale per la Messa, celebrata dal parroco don Pierantonio Spini, anche lui donatore. Al termine della celebrazione sono previste le premiazioni degli avisini benemeriti nella sala polivalente comunale. Le premiazioni saranno accompagnate dai discorsi commemorativi e dai saluti del presidente Bonzi, dal segretario Massimo Balestra e del capogruppo dell’Avis di Olmo al Brembo, Pierino Guerinoni. Seguirà l’aperitivo. Alle 20 la cena sociale in un ristorante del paese. Nel fine settimana, grazie alla collaborazione tra Avis, Admo e gruppo Aido, sarà allestita una mostra di bonsai, katana e casette nei locali dell’ex segheria di via Roma: sarà aperta dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18,30.

Eleonora Arizzi – L’Eco di Bergamo

Le immagini della Festa AVIS Alta Valle Brembana di Olmo al Brembo