Zogno – L’obiettivo è quello di incrementare costantemente la percentuale di raccolta differenziata. Con questa finalità l’amministrazione comunale di (assessorato all’Ecologia) ha avviato un «giro di vite» per migliorare il servizio ecologia, incrementando i quantitativi di rifiuti differenziati. Le novità entreranno in vigore da domani, si inizia con la variazione del giorno di raccolta della plastica e del vetro-lattine che sarà svolta il giovedì mattina, alternando plastica e vetro-lattine, non più invece il mercoledì che sarà destinato alla carta. Nel sacco della carta si potranno gettare pure i recipienti in Tetra Pak, ovvero i contenitori in cartoncino con incisa la scritta Tetra Pak. Maggiore severità poi sui sacchi con all’interno rifiuti non differenziati regolarmente o per chi utilizza sacchi di colore nero.

Lavori alla piazzola
Novità anche per quanto riguarda la stazione ecologica, dove si sta lavorando per apportare migliorie. In programma infatti, oltre a una serie di piccoli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria tra cui nuove barriere, reti e pulizia delle pareti, ci sarà anche una diversa dislocazione dei cassoni e contenitori per una nuova funzionalità del centro di raccolta, che è situato lungo la che conduce alla frazione .

«L’obiettivo è quello d’incrementare anno dopo anno i rifiuti differenziati – spiega Massimo Pesenti, assessore all’Ecologia –. Abbiamo studiato con la ditta Sangalli srl di Monza che gestirà il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti da domani, soluzioni atte a migliorare la gestione del centro, maggiore igiene e più semplicità nel conferimento dei rifiuti. A tutte le famiglie zognesi sarà recapitata una lettera con le principali modifiche del servizio».

Aperta più a lungo
Fra le novità pure un incremento di sei ore degli orari d’apertura del centro di raccolta, con la presenza costante di un operatore che saprà dare le indicazioni necessarie per il corretto conferimento, quindi: lunedì dalle 10 alle 14, martedì, giovedì e venerdì dalle 14 alle 18 mentre al mercoledì e sabato dalle 10 alle 18.

«Tutti i rifiuti domestici o assimilabili agli urbani si potranno conferire senza spese – sottolinea Pesenti –. Alla stazione, gratuitamente, si potranno portare anche carta, vetro, tubi fluorescenti, apparecchiature elettriche, oli e grassi, imballaggi, plastica, polistirolo, batterie e metalli, mentre i pneumatici saranno accettati solo quelli non provenienti da attività». In progetto poi incontri con gli alunni delle scuole e la realizzazione di opuscoli per la corretta differenziazione dei rifiuti.

L’Eco di

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a ZognoFotografie immagini di ZognoEscursioni sui sentieri di ZognoManifestazioni a Zogno in media Valle Brembana