Foppolo – Era la notte tra l’11 e il 12 gennaio 1977, 36 anni fa. All’una e 40, dal monte Arete, sopra , si stacco’ una valanga che fece otto vittime. Tra loro anche due bambini di sette e 12 anni. Una tragedia che la piccola comunità dell’alta non dimenticherà mai. Stasera, alle 20, nella parrocchiale di sarà celebrata una Messa. Durante l’intera giornata dell’11 gennaio la continuo’ a cadere incessante, superando il metro d’altezza. Nella notte del 12 gennaio, all’1,40, una valanga si stacco’ da poco sotto la vetta del monte Arete (2.227 metri) e, percorrendo il canale Vallesino, si abbattè; sulla parte bassa dell’abitato di Foppolo, investendo condomini, abitazioni e chiesa.

Le conseguenze della valanga apparvero subito tremende: nel solo condominio , parzialmente sventrato, si contarono cinque morti, che aggiunti ad altri tre in altri edifici, portarono il bilancio a otto (oltre a tre feriti). Durante la Messa di stasera sarà benedetta una targa a memoria del tragico evento.

L’Eco di

La Valanga di Foppolo