logoSerina – Un marchio per distinguere e sottolineare la storica produzione casearia della . Verrà presentato domani, in occasione del concorso di formaggi locali. Si tratta di uno dei due momenti di una rassegna che esiste da oltre trent’anni(ma le fiere serinesi risalgono agli inizi degli anni Trenta del secolo scorso) a Serina. Il secondo è in programma mercoledì con la rassegna delle bovine. Entrambi gli appuntamenti sono a cura dell’Associazione manifestazioni agricole e zootecniche della Valle che opera con lo staff coordinato dal presidente Franco Locatelli. La novità del concorso di domani, giunto alla terza edizione , è legata proprio alla presentazione del marchio «FVS», Formaggi di , di recente registrato alla Camera di di , che identificherà in futuro prodotti e singole aziende produttrici.

«Tre anni orsono –precisa Franco Locatelli- si cominciò a parlare di una identificazione della produzione casearia di valle per facilitarne la penetrazione sul mercato, incentivando nel contempo la qualificazione del prodotto, e si trovò un’intesa con l’Associazione manifestazioni agricole e zootecniche, la Coldiretti, i Comuni vallari,l’Asl, l’Apa, la di Valle Brembana e la Bcc di e , che ha prodotto il disciplinare di produzione e il marchio stesso. In questo processo, la Bcc ha avuto un ruolo determinante». «Da oltre un secolo ricopriamo un ruolo economico e sociale significativo per la valle –osserva Costantino vicepresidente della Bcc- operando in particolare con il settore primario.

Questo legame facilita il fatto che vengano appoggiate iniziative come il concorso caseario locale, importante per la , la qualificazione e la commercializzazione, dando al prodotto anche una connotazione d’ immagine che aiuta il turismo vallare. Questo marchio rafforza la loro identificazione sul mercato, e sicuramente troverà buona accoglienza nel mondo dei consumatori». Tornando al concorso caseario di domani a Serina, a partire dalle 16, all’interno del Palazzo dello sport, una giuria di esperti valuterà i formaggi presentati al concorso e redigerà le classifiche di merito. Sempre nella serata di domani, con inizio alle 21, è in programma il convegno dal titolo: «Voglia di agricoltura», nel corso del quale verrà appunto presentato ufficialmente il marchio, con gli esperti del settore che illustreranno la produzione casearia valserinese e la situazione attuale legata alle attività montane.

Quattro giorni dopo, la chiusura della kermesse, con l’evento di mercoledì: la tradizionale rassegna delle bovine, una delle più importanti, qualificate e frequentate fiere zootecniche del settore a livello , che richiama sempre a Serina operatori e migliaia di visitatori anche da fuori valle. L’evento, che si svolge sul Campo fiera adiacente al palasport sarà affiancato un mercato di produzioni tipiche.

Sergio Tiraboschi – L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Ristoranti a Serina – Case e Appartamenti A SerinaFotografie Serina
Escursioni a SerinaManifestazioni ed eventiCartoline antiche di Serina