Sfida del gusto fra gli agriturismi, trionfa “Alle Baite” di Branzi

Branzi Non commentato »

agriturismo5Branzi – La terza edizione del Concorso gastronomico «Il piatto di Campagna Amica» organizzato da Terranostra-Coldiretti ha visto la partecipazione di dieci aziende agrituristiche associate a Terranostra che si sono impegnate nella preparazione del miglior «primo piatto». La gara si è svolta nella sede dell’Abf di via Gleno a Bergamo. Difficile anche quest’anno è stata l’assegnazione della «Pentola d’oro» messa in palio da Pentole Agnelli di Lallio. Dopo una attenta valutazione, la giuria ha premiato i «Maltagliati di farina di castagne» dell’Agriturismo Alle Baite di Branzi. Si tratta di una rivisitazione dei pizzoccheri valtellinesi, utilizzando materie prime tipiche della Val Brembana come il formaggio di Branzi di media stagionatura, le patate di Carona, il burro di malga, coste bianche e farina di castagne. La titolare dell’agriturismo (e cuoca) è Roberta Ceruti, con la collaborazione dei genitori Silvano e Lucia.

CONTINUA ARTICOLO »

Il ministro Martina fa tappa in valle Brembana

San Giovanni Bianco Non commentato »

Ministro-Agricoltura-Val-Brembana14San Giovanni Bianco – La burocrazia che grava più del lavoro nella gestione delle aziende. Il costo del lavoro che rende insopportabili eventuali assunzioni di personale. Le quote latte. L’Imu sui terreni agricoli. Sono le quattro tematiche sulle quali è intervenuto ieri il ministro delle Politiche agricoleMaurizio Martina a conclusione dell’incontro con i rappresentanti dei consigli di zona della Valle Brembana e della Valle Imagna della Coldirettiprovinciale. Il confronto si è tenuto presso l’agriturismo casa Eden di San Giovanni Bianco, presente anche il presidente provinciale della Coldiretti Alberto Brivio, la vicepresidente Lucia Morali e il segretario Demetrio Cerea.

CONTINUA ARTICOLO »

Formai dè mut, la produzione ha superato le 6.000 forme

-La Valle Brembana Non commentato »

Valle Brembana – Annata positiva, il 2013, per il Consorzio dei produttori per la tutela del formai dè mut dop dell’Alta Valle Brembana, sul piano contabile e sul piano della quantità e della qualità della produzione. Lo ha confermato con i numeri la relazione presentata dalla presidente Francesca Monaci ai soci partecipanti –14 aziende di cui 12 individuali e 2 cooperative che associano una settantina di aziende conferenti il latteall’assemblea annuale. Insieme ai soci hanno partecipato all’assemblea rappresentanze di enti sostenitori del consorzio: la Banca Popolare di Bergamo con il dirigente di filiale di Zogno Maurizio Rota, la Coldiretti provinciale con la vicepresidente Lucia Morali, Gianfranco Drigo, direttore della Comunità montana di Valle Brembana con l’assessore all’agricoltura Orfeo Damiani, il Parco delle Orobie Bergamasche, e il Centro servizi aziendali con il direttore Maurizio Cangelli.

CONTINUA ARTICOLO »

Astrid è regina brembana, parola di esperto svizzero

-La Valle Brembana Non commentato »

Regina-Valle-Brembana86Serina e la Valle Taleggio ad aggiudicarsi i titoli, i primi nella storia della zootecnia locale, diregina e reginetta delle bovine di razza bruna della Val Brembana. Regina delle vacche adulte (premio della Banca di credito cooperativo di Sorisole e Lepreno) è Astrid, una vacca dell’azienda Quistini Michel di Zambla Alta di Oltre il Colle. Reginetta (premio CasArrigoni Taleggio) è Venere, una manza della Società agricola Locatelli Guglielmo di Vedeseta. Sempre questa azienda si è aggiudicata il premio per la miglior mammella (premio Giupponi Angelo), mentre la Fiera di Taleggio ha vinto il titolo per il miglior gruppo comunale (premio Agricom International). È stata la prima edizione del concorso intervallivo, una sorta di coppa delle coppe riservata ai capi bovini vincitori alle Fiere zootecniche di Valtorta, Branzi, Serina, Dossena, Taleggio e Camerata Cornello, nato da un’idea dell’assessore all’Agricoltura della Comunità montana, Orfeo Damiani, regista della manifestazione, patrocinata dal Comune di Serina e sostenuta, oltre che dagli sponsor, dalla Provincia e dalla Regione e organizzata sul piano operativo dallo staff Fiera dell’Associazione manifestazioni agricole e zootecniche di Valle Serina coordinato dal presidente Franco Locatelli.

CONTINUA ARTICOLO »