L’assessore al turismo e allo sport della Comunità Montana: “Si riparte da San Pellegrino”. Silvano Gherardi: “Tutti uniti per il rilancio del territorio”. San Pellegrino Terme – Dopo tanta fatica e impegno da parte delle istituzioni locali, la Valle Brembana al momento è una delle mete turistiche più ambite dal turismo invernale. A rappresentare la valle Brembana è l’assessore al turismo della , Silvano Gherardi che illustra la situazione odierna del comprensorio turistico.

A questo punto della stagione si possono già tirare delle somme?
«Per quanto rigurda la presenza dei turisti credo che sia una stagione positiva. A conferma di quanto asserito, durante le festività natalizie le seconde case hanno registrato quasi il tutto esaurito. Oltretutto un altro dato positivo rigurda il capodanno: la valle Brembana è stata scelta anche da tantissimi giovani».

Quanto è cresciuto il turismo in Valle Brembana negli ultimi anni e perché?
«C’è stato un notevole aumento ed è dovuto alle numerose manifestazioni programmate sul territorio da parte degli . C’è stato anche l’aumento della qualità dei servizi, in particolare di alberghi e ristoranti».

Secondo lei cosa manca ancora alla valle Brembana per diventare una zona turistica molto ambita e conosciuta?

«Mancano quei finanziamenti richiesti per la realizzazione degli obiettivi principali. Gli amministratori hanno programmato alcuni interventi, e mi riferisco in particolare alla necessità di nuovi investimenti nel comparto dello sci. Tutti si auspicano una ricaduta positiva dal programmato rilancio di ».

Angelo Minicozzi – Giornale di

Milan Bergamo Orio al Serio International Airport