Il mio incontro col Papa, e tutto quel he ne è seguito

Valtorta Non commentato »

busiValtorta – Piero Busi è un personaggio unico, quasi leggendario. Politico di lunghissimo corso, è il sindaco più longevo d’Italia e ha battuto anche i record europei. Il suo “castello” è l’intero paese di Valtorta, un piccolo borgo in cima alle montagne, ma i suoi possedimenti coprono un territorio molto più vasto. Un giorno un tale lo presentò come il vicerè della Valle Brembana. Lui lo interruppe subito: “Perché vice?”.

CONTINUA ARTICOLO »

Sedrina: Il Consiglio spegne la fonderia di alluminio

Sedrina Non commentato »

Sedrina – No a una fonderia di alluminio nell’area Busi (ex Tail/Mlb) e all’ampliamento della centrale a biomassa, con la possibilità di bruciare nuove categorie di rifiuti. È quanto, di fatto, il Consiglio comunale di Sedrina ha approvato recentemente all’unanimità, respingendo la richiesta di proroga del piano industriale avanzato da «Al Project», la società con sede a Zogno che ha acquistato la «Scs», la «Servizi comunali Sedrina», diventando così proprietaria anche della centrale a biomassa. Nell’aprile dello scorso anno il Consiglio comunale guidato dal sindaco Agostino Lenisa aveva approvato un’integrazione al contratto di compravendita della «Scs», in cui si dichiarava l’intenzione di potenziare la capacità produttiva dell’attuale centrale a biomassa, con l’installazione di nuovi impianti e anche con l’autorizzazione a nuovi rifiuti. Investimento, però, a cui «Al Project» sarebbe stata pronta, solo ad alcune condizioni, tra cui la risoluzione favorevole del contenzioso tra «Scs» e il fallimento della Tail/Mlb, azienda di arredo camper di Sedrina fallita nel 2010. Una vicenda ancora intricata, quella che a Sedrina vede come protagonisti Comune, «Scs» (fortemente indebitata) e «Al Project».

CONTINUA ARTICOLO »

Piazza Brembana, Casa di riposo sempre più grande

Piazza Brembana Non commentato »

Piazza Brembana – Nuovi spazi, nuovi servizi, ampliamenti, donazioni che arrivano, progetti continui. In tempi di tagli ai servizi pubblici, soprattutto quelli socio-sanitari – e la Valle Brembana ne sa qualcosa – le iniziative che continuano a venire avanti al centro sociale Don Palla di Piazza Brembana non possono che fare notizia. E rappresentare un punto di riferimento per l’alta valle e non solo. «Poco prima o dopo Pasqua, quindi verso aprile – spiega il presidente della casa di riposo “Don Palla” Piero Busi, 81 anni, sindaco di Valtorta da quando ne aveva 30 – inaugureremo l’ampliamento della struttura. Un intervento di circa un milione di euro». Dopo un anno di lavori stanno per essere conclusi un grande salone da 211 metri quadrati (con grandi vetrate che daranno verso l’esterno, «perché l’ospite deve sentirsi aperto al mondo, non rinchiuso tra quattro pareti», dice Busi), una nuovissima sala mensa da 80 metri quadrati e un blocco di servizi igienici. «In futuro voglio che il nostro centro non sia più chiamato casa di riposo – continua Busi –.

CONTINUA ARTICOLO »

Il ministro Martina fa tappa in valle Brembana

San Giovanni Bianco Non commentato »

Ministro-Agricoltura-Val-Brembana14San Giovanni Bianco – La burocrazia che grava più del lavoro nella gestione delle aziende. Il costo del lavoro che rende insopportabili eventuali assunzioni di personale. Le quote latte. L’Imu sui terreni agricoli. Sono le quattro tematiche sulle quali è intervenuto ieri il ministro delle Politiche agricoleMaurizio Martina a conclusione dell’incontro con i rappresentanti dei consigli di zona della Valle Brembana e della Valle Imagna della Coldirettiprovinciale. Il confronto si è tenuto presso l’agriturismo casa Eden di San Giovanni Bianco, presente anche il presidente provinciale della Coldiretti Alberto Brivio, la vicepresidente Lucia Morali e il segretario Demetrio Cerea.

CONTINUA ARTICOLO »