Sentiero delle Orobie, per l’estate si prepara un nuovo rifugio

Mezzoldo Non commentato »

Mezzoldo – Chi programma un’escursione su tutto il Sentiero delle Orobie occidentali sa che è uno dei tratti più impegnativi: dal rifugio San Marco 2000 fino al Dordona, in territorio di Foppolo, ci sono anche sette-otto ore di cammino. In mezzo, lungo il percorso, non ci sono altri rifugi su cui appoggiarsi e pernottare. «Intitoliamolo a Marco Balicco» La soluzione, però, è vicina: l’Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste (Ersaf ) della Lombardia sta, infatti, completando un nuovo rifugio posto a circa 1.950 metri di quota, in località Azzaredo di Mezzoldo.

CONTINUA ARTICOLO »

Escursionista precipita in un canale in Alta Valle Brembana

Mezzoldo Non commentato »

Mezzoldo – Un uomo di circa 60 anni, di cui non si conoscono ancora le generalità, è precipitato per oltre 150 metri in un canale nella zona del Passo della Porta e il Bivacco Zamboni, in Alta Valle Brembata. L’uomo era in compagnia con amici quando è precipitato nel canale alle 12.20 di mercoledì 15 maggio. Immediato l’allarme al 118 e sul posto è intervenuta la VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino con i tecnici della Stazione locale del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) e l’eliambulanza del 118 da Como. Le condizioni dell’escursionista sono gravi, avrebbe riportato un grave trauma cranico e i medici hanno cercato di curare sul posto prima di portarlo con l’elicottero all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

CONTINUA ARTICOLO »

Roncobello mette l’ecopass sulla via degli escursionisti

Roncobello 12 Commenti »

Roncobello – Ecopass o pedaggio, chiamatelo come volete. Da mercoledì scorso il Comune di Roncobello ha introdotto quello che per la Valle Brembana è il primo esempio, sperimentale, di strada ordinaria a pagamento. Due euro per poter percorrere, in estate, i sei chilometri che dalla frazione Capovalle portano alla Conca di Mezzeno, punto di partenza per diverse escursioni sulle Orobie occidentali. Obiettivo della Giunta guidata dal sindaco Andrea Milesi: ridurre l’inquinamento acustico e ambientale e raccogliere qualche soldo per la manutenzione della strada.

CONTINUA ARTICOLO »

Il tesoro del Monte Alben è una primula

Oltre il Colle Non commentato »

Oltre il Colle – Le primule bergamasche sono oggetto d’interesse e di studio non solo in Italia, ma anche all’estero. Tanto che nei giorni scorsi è arrivato uno studioso scozzese: si chiama Sid Clarke e ormai è un habitué della valle, dove era già passato negli scorsi anni per le sue ricerche sui fiori. Dal Berwickshire, a sud di Edimburgo, è giunto in camper con la compagna Maggie per fotografare e studiare da vicino uno degli endemismi più preziosi delle Orobie: la Primula albenensis, o Primula del monte Alben. Questo fiore cresce sui versanti dolomitici dell’Alben, trovando alloggio nelle fessure e nelle cavità create dall’azione erosiva degli agenti atmosferici.

CONTINUA ARTICOLO »