San Giovanni Bianco – Torna domenica la festa del Ronco a , giunta alla 54ª edizione. Quest’anno, in particolare, ricorre il 50° anniversario della costruzione, a opera degli , della cappelletta nei pressi della Croce, realizzata per ricordare i Caduti della e intitolata a Papa Giovanni XXIII. «Dopo la costruzione della croce – ricorda il capogruppo e sindaco Marco – i nostri alpini realizzarono la cappelletta: era l’inizio della storia alpina del Ronco che dura da oltre mezzo secolo. Da allora il Ronco è diventato il punto di riferimento fisso del gruppo, la meta consueta di giornate festose e di incontri in amicizia.

Si iniziò nel 1959 con la prima edizione della gara di corsa che poi prese il nome di “Caminada” e divenne una delle corse in montagna più apprezzate da atleti e semplici amatori». L’anniversario di costruzione della cappelletta verrà ricordato in occasione della celebrazione della Messa alle 11, a cui parteciperà il coro alpino «Figli di nessuno» di San Giovanni Bianco. Verrà inoltre organizzata la camminata delle famiglie, partendo alle 8,30 da Alino (le iscrizioni al costo di un euro si terranno ad Alino dalle 8 alle 8,30). Al termine della Messa rancio al rifugio, quindi alle 13,30 premiazioni della camminata e giochi.

L’Eco di