Festa per due, domenica prossima, a Sedrina con Avis e Aido che spengono quest’anno 25 candeline, essendo state fondate entrambe nel 1984. La sezione Avis sedrinese conta una quarantina di donatori attivi e si mantiene su una media di un centinaio di donazioni ogni anno, mentre la sezione Aido ha tra i suoi iscritti 135 sedrinesi. «È una ricorrenza importante – hanno detto i due presidenti di Avis e Aido, rispettivamente Luciano Corradin e Roberto Vitali – che vogliamo condividere con soci, amici e autorità, in una giornata davvero speciale. Il nostro augurio è che sempre nuovi giovani si uniscano a noi per tenere vivo lo spirito della donazione di sangue e di organi».

Il programma della giornata prevede alle 8,30 il ricevimento di alfieri, soci e autorità all’oratorio in via Cadamiani, a cui seguirà un rinfresco. Dalle 9,30 il via un corteo per le vie del paese con l’accompagnamento della banda musicale San Zenone di Curnasco, con «tappa» nel parco comunale di via Lega Lombarda, per la posa di un omaggio floreale al monumento dedicato ad Avis e Aido. Al termine della Messa delle 10,30, si terrà il pranzo sociale al ristorante «Del » ad . I festeggiamenti si chiuderanno con le premiazioni di 25 donatori avisini benemeriti a cui verranno consegnati altrettanti distintivi in rame, argento, argento dorato, oro, ma anche oro rubino a due donatori che hanno raggiunto le 75 donazioni, oro smeraldo a un donatore con cento donazioni all’attivo ed infine due distintivi in oro e diamante a due donatori con 120 donazioni. «Premieremo “alla memoria” – aggiunge il presidente Corradin – anche un’avisina scomparsa poco più di tre mesi fa in un incidente in : alla sua famiglia consegneremo la medaglia per le sue donazioni».

Ma non è finita qui. Perché per festeggiare il compleanno Avis e Aido hanno anche organizzato una giornata da trascorrere in compagnia a Bologna. La gita sociale si terrà il 20 settembre e i posti disponibili sono 50. Le due associazioni offriranno a tutti i partecipanti la quota per la guida turistica che consentirà loro di visitare la città. Le iscrizioni si ricevono ogni lunedì, dalle 20.45, alla sede Avis-Aido.

Gabriella Pellegrini – L’Eco di