San Giovanni Bianco – Va bene l’aumento delle tasse, ma che i cittadini dovessero pagare pure l’asfaltatura delle strade è nuova. Succede a , amministrazione notoriamente al verde a causa di debiti per più di due milioni di euro e 111 mutui da pagare. Alcuni residenti della che collega Pizzo-Schiava a San Gallo, recentemente asfaltata pagheranno di tasca propria una parte dei lavori effettuati dall’azienda.

Non si tratta di una via privata, ma di una strada comunale che nel recente passato è servita anche per raggiungere San Pietro d’Orzio in caso di interruzione della via naturale. Il Comune ha messo solo cinquemila euro, diceimila la , cinquemila anche la Bim e 25 mila euro i privati. Nelle situazione in cui versano le casse comunali è difficile pure protestare. Le alternative non ci sono. La parola d’ordine è: risparmio.

NEWS