Zogno – Computer rotto? Lo riparano i ragazzi. Sono un gruppo di circa 15 ragazzi provenienti da e dai paesi della , hanno tutti dagli 15 ai 25 anni e condividono una forte passione per il computer, talmente abili che ora hanno deciso di sistemare gratuitamente i computer rotti dei coetanei, amici e privati. Sono coordinati da Marco Crobu, 27 anni di Zogno, laureato in informatica. “Siamo un gruppo d’amici che condivide una forte passione per il computer, in
particolare per il sistema operativo Linux (sistema operativo gratuito) e per i programmi open source (software liberi) – spiega Crobu – quindi abbiamo deciso di fondare l’associazione “Linux club Zogno”, in una sala dell’oratorio di
Zogno”.

Attivi da alcuni mesi, hanno già ricevuto parecchie richieste di consulenza o aiuto da parte di privati o amici che si trovavano in difficoltà nell’installazione di programmi o sostituendo componenti del pc danneggiati. “Tra le commesse
pure la realizzazione di un programma gestionale per «Spazio Volontalibro», libreria onlus attiva a Zogno – aggiunge Elena Carminati, 25 anni di Zogno-. Aumentano anche gli iscritti che partecipano ai nostri incontri e ci divertiamo sistemando i computer.

Collaboriamo con le associazioni e siamo in contatto con il “Linux club” di e Gazzaniga”. Non solo ragazzi dunque, ma anche ragazze. La passione per il mondo virtuale coinvolge tutti. La sede del “Linux club Zogno” è aperta ogni lunedì dalle 20,30 alle 22,30, in oratorio, durante la serata è possibile portare il proprio computer e chiedere consulenza. “Per noi ragazzi è un passatempo divertente – aggiunge Alessandro Rinaldi di -. Abbiamo pure un programma radiofonico su radio Due.Zero dove rispondiamo alle domande”. “Sono ragazzi che hanno talento – conclude Massimo Pesenti, assessore all’Informatizzazione di Zogno-. Mettono il proprio talento a disposizione di altri. Un esempio lodevole da seguire”.

InterValli