Valtorta si fa bella e si propone sempre più accogliente per i turisti. Si è concluso, nei giorni scorsi, l’intervento di sistemazione del tratto iniziale della strada che collega il centro del paese con i Piani di Ceresola – passando per la storica contrada Torre – trafficata, in modo particolare, in estate e in inverno. Il tratto iniziale della strada, tra piazza dell’Orologio e la Torre, circa 300 metri, era particolarmente angusto e disomogeneo nella pendenza, con disagi per i pedoni e le auto costretti a una pericolosa condivisione del poco spazio disponibile.

Da alcuni giorni la situazione è decisamente migliorata grazie alla sistemazione della strada realizzata, per conto del Comune, dall’impresa «Edilalpi di Salvini Guido», con progetto dello Studio Ghirardi di ingegneria e architettura di Alzano, ancora impegnata in opere di migliorìa su questa strada, a monte della contrada Torre.

Quest’ultimo intervento, peraltro, rappresenta un altro passo della riqualificazione urbanistica del centro storico voluta dall’Amministrazione comunale. Riqualificazione che, negli ultimi anni, ha consentito di sistemare vicoli e piazzette, quella su cui si affaccia l’antico edificio nel quale soggiornò San Carlo Borromeo, e la piazzetta del museo.

Ad arricchire il quadro urbanistico ecco, ora, il significativo allargamento, con rettifica delle pendenze e asfaltatura, della strada per i Piani; durante l’intervento, inoltre, sono state interrate le reti di servizio, si sono realizzati un marciapiede, due piazzole di sosta e la nuova illuminazione e, nell’area sottostante, è stato ricavato un giardino attrezzato.

Sergio Tiraboschi

Alberghi ristoranti e pizzerie a Valtorta
Fotografie immagini di Valtorta
Escursioni sui sentieri di Valtorta