Boscaioli all’opera con la parrocchia di Branzi. Il parroco don Alfio Signorini, infatti, ha proposto un pomeriggio all’insegna della solidarietà, in collaborazione con il Comune e alcuni amici che dal legno realizzano vere e proprie opere d’arte. Infatti hanno creato sei panchine e alcune sedie da grossi tronchi di legno, donati dal Comune. Con l’uso della motosega Enus , conosciuto in zona per il suo talento nella lavorazione di tronchi, insieme ad alcuni amici ha dato forma agli oggetti. Mentre i boscaioli erano all’opera sotto lo sguardo di un folto pubblico, panchine e sedie sono state battute all’asta e i fondi devoluti alla chiesina di San Pantaleone, a , benedetta dopo i recenti restaurata.

«L’iniziativa si inserisce nel ventaglio di manifestazioni organizzate per l’inaugurazione dei restauri alla chiesa – ha spiegato il parroco -, da sempre punto di riferimento dei minatori delle cave presenti in paese e dei contadini». Grande successo ha avuto anche la «Camminata culturale e gastronomica». «Abbiamo visitato le quattro chiese presenti a Branzi – prosegue don Signorini -, dove un esperto ha spiegato le opere d’arte che le decorano e, al termine, le aziende agricole del paese hanno offerto i loro prodotti tipici». La manifestazione si è conclusa alle 12 alla chiesa di San Pantaleone con il pranzo, mentre il giorno successivo sono stati inaugurati i restauri durante una Messa solenne.

Arizzi – L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti BranziFotografie Branzi