Orobie MeteoMeteo Orobie – L’Inverno dopo tanta “latitanza” mostra i suoi “muscoli”, grazie ad impulsi gelidi siberiani. Da alcuni giorni l’Alta pressione delle Azzorre si trova “arroccata” tra del Nord e Scandinavia, favorendo a ripetizione discese di masse d’aria gelide dalla Siberia. A ridosso del prossimo fine settimana un nuovo gelido impulso raggiungerà le Orobie nella mattinata di Venerdì 9 Febbraio. Sarà un passaggio gelido molto veloce, con precipitazioni a “macchia di leopardo”.

Secondo i maggiori centri previsionali, i maggior accumuli precipitativi nevosi si “concentreranno” a sud del Po, con deboli precipitazioni sulle Orobie. Nella giornata di Sabato 11 Febbraio le precipitazioni il minimo depressionaro si sposterà verso Centro Italia, ma rimarranno nubi e ancora qualche debole precipitazione. Nella giornata di Domenica 12 Febbraio il centro depressionario indebolendosi al centro Italia, si indebolirà ulteriormente, favorendo schiarite sulle nostre Orobie.

Con questa ulteriore intrusione “siberiana”, le temperature dopo la breve risalita dei giorni scorsi, subirà un nuovo “tracollo”, con massime e minime in calo ulteriore. Le minime nuovamente potrebbero ritornare sotto i -8°C, massime di poco superiori allo zero. La nuova settimana si “aprirà” con giornate soleggiate, salvo passaggi di nubi innocue dal pomeriggio di Lunedì 13 Febbraio. Nei giorni seguenti avremo un rinforzo dell’Alta pressione, con temperature sia massime, che minime in rialzo.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo